Porto Cervo
Porto Cervo Info

Discoteche e Locali

locali.jpg
Tutti i locali e le discoteche più in,  all'insegna del divertimento e della buona cucina...              
Clicca qui

Barche in Costa 

In Costa Smeralda, la nautica ha la sua massima espressione... Continua...

 La Sartiglia

Da Oristano una delle feste più caratteristiche della Sardegna.

Clicca qui.

Archeologia

Tutte le bellezze archeologiche della Gallura, gli itinerari. 

Clicca qui 

 Natura

Splendida e incontaminata, la ricchezza dell'isola

clicca qui.

Porto Cervo
spiagge-porto-cervo.jpg
Visite

   visitatori

   visitatori online

Benvenuto in Porto Cervo

         PER LA PUBBLICITA' SU QUESTO PORTALE

                        info@portocervoonline.it

 

 PortoCervo: Capitale indiscussa della Costa Smeralda, nata per intuizione e genialità del Principe L'Aga Khan. Il suo porto è uno dei più grandi e apprezzati del mediterraneo.........(continua)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Località di interesse nelle vicinanze:
 

Poltu Quatu: Poltu Quatu, tradotto dal sardo (Porto Nascosto) una delle perle delle Costa Smeralda, incastonato tra rocce granitiche e macchia mediterranea .........(continua)

Porto Rotondo: Porto Rotondo si trova a 18 km. Da Olbia. Sorge sul promontorio di Monte Ladu e Punta Volpe e divide due importanti Golfi, quello di Cugnana e il Golfo di ........(continua)


 

Arzachena: Una cittadina caratteristica ormai molto conosciuta per la presenza sul suo territorio di alcuni fra i più ricercati luoghi di villeggiatura del mondo. Inoltre il patrimonio archeologico di Arzachena.........(continua)

Isole nell'isola

Porti e Approdi

Tante piccole isole che rendono la Sardegna ancora più bella.

Clicca qui

Porti e approdi della costa di nord est: latitudine e longitudine. Clicca qui.

Foto Sub

Windsurf

Un "tuffo virtuale" in uno dei mari più belli d' Italia.

Clicca qui.

Gli amanti del surf in Sardegna trovano il loro migliore alleato, il vento, elemento essenziale clicca qui


"Il sito non costituisce testata giornalistica, non ha, comunque, carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali.
Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001."
Autore del sito: Web Italia
e-mail:
webitalia@olbiaweb.it
Web Italia Olbia P.IVA 01900030907.
Sito in hosting su Aruba.it

 
Le 3 ultime news

Queste news sono disponibili nel formato standard RSS per la pubblicazione nel tuo sito.
http://www.portocervoonline.it/data/newsit.xml


AZZURRA SI CONFERMA LEADER NELLA 52 SUPER SERIES MIAMI ROYAL CUP - da porto cervo online 02/04/2017 @ 15:08

Miami, 9 marzo 2017

Con un ottimo secondo posto nell’unica prova disputata oggi in condizioni di vento leggero e instabile, Azzurra conferma la sua leadership nella Miami Royal Cup.

 Terzo giorno di regata nelle acque antistanti Miami South Beach. La brezza è stata molto più leggera delle previsioni, spirando da Est- sudest tra i 6 e i 9 nodi. La flotta ha dovuto attendere in mare due ore e mezzo prima che il vento si stabilizzasse un minimo, la partenza è avvenuta alle 15.

Azzurra è partita bene sulla sinistra, vicina a Sled, velocissimo in partenza e avversario coriaceo per tutta la durata della prova. Non brillante la partenza di Quantum, che però è riuscito a portarsi al comando già alla prima boa di bolina, dimostrando tutto il suo potenziale in condizioni di vento così leggero. La barca americana andrà poi a vincere seppur insidiata da Azzurra nella poppa finale.

Grande battaglia con alternanza di posizioni per il resto della flotta, con Azzurra che ha sempre navigato nelle prime quattro posizioni, lottando su ogni piccolo salto e ogni minima pressione per mettere la prua davanti a Sled e Provezza, che hanno chiuso nell’ordine dietro la barca dello Yacht Club Costa Smeralda. Azzurra conferma la sua leadership nella Miami Royal Cup con 11 punti di vantaggio sul secondo Quantum e sul terzo, Provezza.

Hanno detto:
Vasco Vascotto, tattico : “A mio parere abbiamo navigato davvero bene, questa  è stata la più bella regata disputata finora,  tecnicamente la più furba per diversi aspetti. Tuttavia dobbiamo cercare di migliorare ancora, ci sono alcuni dettagli da sistemare, perché chi ha vinto ha dimostrato di avere ancora un buon vantaggio in condizioni di vento leggero. Però noi abbiamo delle idee su cosa ci sia da cambiare per essere competitivi anche con vento leggero. Portare a casa un secondo posto in giornate di vento leggero e instabile come questa è un ottimo segnale, speriamo di continuare così e di colmare questo gap di velocità anche con queste condizioni.”

Guillermo Parada, skipper: “E’ stata una giornata molto impegnativa soprattutto dal punto di vista tattico, era molto difficile posizionare correttamente la barca sul campo di regata. C’erano molti buchi di vento, la brezza era leggera e instabile e si sentiva decisamente l’effetto della corrente oceanica. Era una situazione potenzialmente rischiosa ma abbiamo saputo fare un buon lavoro, una partenza pulita che ci ha permesso di operare le nostre scelte fin dall’inizio. La velocità della barca è buona anche se Quantum ha dimostrato qualcosa in più in condizioni come quelle di oggi, ma noi abbiamo cercato di essere i migliori tra gli inseguitori. Siamo soddisfatti del nostro secondo posto in condizioni così complesse in cui era facile perdere punti. Adesso dobbiamo analizzare i dati e vedere come si possa migliorare in condizioni leggere come quelle previste nei prossimi due giorni. Dipenderà tutto dalla velocità che riusciremo ad avere con questa arietta". 


Con la brezza in calo il Comitato di regata ha rimandato tutti in porto. Domani, 10 marzo, si riprende alle ore 13 locali,  le 19 in Italia, con previsioni meteo simili a quelle odierne. Sarà possibile seguire la diretta della regata con commento in inglese sul sito e sulla App della 52 Super Series.
Come di consueto il Virtual Eye sarà disponibile sul sito www.azzurra.it e saranno postati aggiornamenti sulla pagina Facebook e l’account Twitter di Azzurra.


.../...


AZZURRA, SPLENDIDA DOPPIETTA ALLA 52 SUPER SERIES MIAMI - da porto cervo online 02/04/2017 @ 15:08

Miami, Florida (USA) 8 marzo 2016

Due primi posti nelle due prove odierne valgono ad Azzurra il comando in classifica provvisoria davanti a Platoon e Provezza. La Miami Royal Cup prosegue fino a sabato 11.
La barca dello Yacht Club Costa Smeralda è stata oggi protagonista di una giornata perfetta dopo il buon avvio di ieri, che l’ha vista condividere la prima posizione con Platoon. Nel vento da Sudest, calato a un’intensità mai superiore ai 14 nodi, con frequenti oscillazioni e buchi di scarsa pressione, Azzurra ha messo a segno la prima vittoria parziale della stagione. Poi, non sazia, ha fatto il bis nella seconda prova, a conferma di un ottimo stato di forma, di equipaggio e barca, oggi timonata nei lati di bolina dall’armatore Alberto Roemmers.

La prima regata ha visto Azzurra protagonista di una partenza magistrale sul pin, che le è valsa da subito la leadership sul resto della flotta. Tuttavia nell’ultima poppa, complici i buchi e le raffiche di vento, Bronenosec è arrivato a insidiarle la vittoria proprio in vista del traguardo, dovendosi però accontentare del secondo posto. Terza posizione per Provezza mentre gli avversari con il punteggio più vicino, Platoon e Quantum, hanno terminato rispettivamente ottavo e sesto, appesantendo così il loro punteggio.

La seconda prova si è svolta in condizioni meteo analoghe. Azzurra ha ripetuto l’ottima partenza sul pin, mettendosi in controllo sulla flotta ma girando la prima bolina quarta, complice un palamito preso nelle concitate fasi di approccio in boa, che ha rallentato la barca senza per fortuna incattivirsi nelle appendici. Scivolata al sesto posto durante la prima, difficile poppa, Azzurra è risalita terza in bolina recuperando magistralmente nel lato finale, vinto davanti a Platoon grazie alle intuizioni tattiche e strategiche del pozzetto.

Hanno detto:
Guillermo Parada, skipper: “Siamo ovviamente felici per il risultato eccellente, ma soprattutto perché abbiamo ritrovato la velocità di bolina, per la quale abbiamo tanto lavorato dopo Key West. Questo ci da maggior tranquillità, possiamo concentrarci sulla regata e non sulle prestazioni della barca. Oggi abbiamo fatto due belle partenze, Vasco e Cole hanno lavorato di tattica e strategia scegliendo sempre il giusto mix tra salti di vento e zone di maggior pressione. Complimenti a tutto l’equipaggio che ha manovrato perfettamente. Godiamoci questo momento senza esagerare, domani sarà un altro giorno e una nuova sfida”.

Vasco Vascotto, tattico: “Una giornata eccezionale, abbiamo svolto il nostro lavoro in maniera perfetta come non ci riusciva da tempo. Ottime partenze, ottima gestione della manovre, mi sembra che anche le scelte tattiche siano state azzeccate. Sono due giorni che stiamo scegliendo bene le nostre mosse, forse ieri siamo stati un filo meno brillanti lasciando per strada un paio di punti, oggi abbiamo navigato in maniera più pulita e il risultato è arrivato. La velocità della barca sta migliorando, vediamo oggi i frutti di un lavoro durissimo, speriamo di essere ancora competitivi domani e nel futuro”.

.../...


AZZURRA AL VERTICE DOPO IL PRIMO GIORNO DI REGATE A MIAMI - da porto cervo online 02/04/2017 @ 15:07

Miami, Florida (USA) 7 marzo 2017 
 
Con due secondi posti Azzurra è a pari punti con Platoon al comando della classifica provvisoria della 52 Super Series Miami Royal Cup.
La prima giornata nelle acque antistanti South Beach è stata caratterizzata da mare con onda ripida e vento da SE tra i 17 e i 20 nodi.  La partenza è stata regolarmente data alle ore 15, in orario posticipato in funzione delle previsioni meteo, rivelatesi corrette.

La prima prova ha visto Azzurra al comando per quasi metà regata, grazie all'intuizione tattica di navigare solitaria sul lato destro. Quantum, sempre molto vicino, è riuscito nel sorpasso durante la seconda bolina, dopo aver girato il gate di destra mentre Azzurra sceglieva la boa sinistra del campo, apparentemente favorita. Le posizioni sono poi rimaste invariate fino al traguardo, con Platoon terzo.

La seconda prova si è svolta al calar del sole, con spettacolari duelli e scambi di posizione tra cinque barche: Bronenosec, inizialmente al comando, Platoon, Azzurra e Provezza con Quantum incollato al gruppo.
L’arrivo è stato al photofinish tra Azzurra e Platoon, vincitore per pochi metri. Situazione analoga, una lunghezza dietro i primi, tra Provezza e Quantum, con Bronenosec quinto.

Ma la seconda regata ha visto anche la collisione tra Sled e Gladiator per un incrocio troppo ravvicinato su mura opposte. Se la responsabilità è di Sled, le conseguenze sono di danni importanti per entrambi. Vedremo domattina se nella notte lo shore team di Sled sarà riuscito a porre rimedio, mentre i danni a Gladiator non sono riparabili in tempi brevi. La speranza è che da giovedì il team Gladiator possa continuare con la barca precedente, utilizzata fino alla scorsa tappa di Key West. Per intanto ha ricevuto un redress e ottiene lo stesso punteggio medio, in questo caso quello della prima prova.

La classifica provvisoria vede Azzurra e Platoon a pari punti al comando, seguite da Quantum un solo punto dietro. Ma è solo l'inizio e la settimana si preannuncia davvero all'arma bianca.

Hanno detto:
Vasco Vascotto, tattico: “Il nostro risultato odierno certamente ci soddisfa, stamani avrei messo la firma per ottenerlo, c'è tuttavia un piccolo rimpianto per la prima prova, che avremmo potuto vincere. Ci siamo lasciati tentare dal vantaggio di 5° sulla boa sinistra del campo, i nostri avversari avevano certamente già deciso di andare su quella opposta a noi e hanno avuto la meglio. Con un filo di fortuna in più avremmo potuto fare una doppietta, ma va bene così, siamo primi in classifica seppur a pari punti. Il dispiacere vero è per Gladiator, che vede seriamente danneggiata la sua barca nuova senza alcuna colpa”.

Guillermo Parada, skipper: “Siamo partiti bene e rientriamo in porto con due buoni risultati e nessuna rottura alla barca, che in queste condizioni di mare non è cosa scontata, come ha dimostrato il disalberamento di Paprec in allenamento. Sfortunatamente oggi due barche hanno avuto una collisione e danni seri, speriamo che almeno una di esse possa riprendere già domani. Le previsioni parlano di vento in attenuazione, vedremo se sarà altrettanto per il moto ondoso. Dopo Key West abbiamo fatto molte modifiche per migliorare la nostra velocità di bolina con vento leggero, speriamo di poterlo dimostrare nei fatti”.

Le previsioni di domani danno il vento in deciso calo rispetto a oggi, con partenza alle ore 11.30 locali, le 17,30 in Italia. Le regate potranno essere seguite con il Virtual Eye, mentre da giovedì 8 fino al termine, sabato 11 marzo, saranno trasmesse dal vivo in video sul sito della 52 Super Series. Come di consueto sulla pagina Facebook e sull’account Twitter di Azzurra verranno postati aggiornamenti direttamente dal campo di regata.

.../...


 
Speciali Porto Cervo

  AZIENDE-PULS.jpg

spiagge-attrezzate-porto-cervo.JPG

Calendario Regate


sagre-festa.jpg




Meteo

Cagliari

Sassari
Oristano  Nuoro

Webmaster
Scrivi a porto cervo online  Webmaster
Aggiungi ai preferiti  Preferiti
Segnala questo sito ad un amico  Segnala
Mobile   Mobile
Vacanze in Sardegna?
- Archeologia Arzachena Costa Smeralda - Polo Discoteche e Locali Eventi Porto Cervo Immobiliare Isole nell'isola La Sartiglia Poltu Quatu Porti e approdi Porto Cervo Porto Rotondo Sagre e Feste Spiaggie Traghetti Windsurf
Ricerca




News dagli amici



  Powered by GuppY v4.5.18 © 2004-2005 ~ Distribuito da FreeGuppy.it

Pagina caricata in 1.34 secondi