Porto Cervo
Porto Cervo Info

Discoteche e Locali

locali.jpg
Tutti i locali e le discoteche più in,  all'insegna del divertimento e della buona cucina...              
Clicca qui

Barche in Costa 

In Costa Smeralda, la nautica ha la sua massima espressione... Continua...

 La Sartiglia

Da Oristano una delle feste più caratteristiche della Sardegna.

Clicca qui.

Archeologia

Tutte le bellezze archeologiche della Gallura, gli itinerari. 

Clicca qui 

 Natura

Splendida e incontaminata, la ricchezza dell'isola

clicca qui.

Porto Cervo
spiagge-porto-cervo.jpg
Visite

   visitatori

   visitatore online

Benvenuto in Porto Cervo

         PER LA PUBBLICITA' SU QUESTO PORTALE

                        info@portocervoonline.it

 

 PortoCervo: Capitale indiscussa della Costa Smeralda, nata per intuizione e genialità del Principe L'Aga Khan. Il suo porto è uno dei più grandi e apprezzati del mediterraneo.........(continua)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Località di interesse nelle vicinanze:
 

Poltu Quatu: Poltu Quatu, tradotto dal sardo (Porto Nascosto) una delle perle delle Costa Smeralda, incastonato tra rocce granitiche e macchia mediterranea .........(continua)

Porto Rotondo: Porto Rotondo si trova a 18 km. Da Olbia. Sorge sul promontorio di Monte Ladu e Punta Volpe e divide due importanti Golfi, quello di Cugnana e il Golfo di ........(continua)


 

Arzachena: Una cittadina caratteristica ormai molto conosciuta per la presenza sul suo territorio di alcuni fra i più ricercati luoghi di villeggiatura del mondo. Inoltre il patrimonio archeologico di Arzachena.........(continua)

Isole nell'isola

Porti e Approdi

Tante piccole isole che rendono la Sardegna ancora più bella.

Clicca qui

Porti e approdi della costa di nord est: latitudine e longitudine. Clicca qui.

Foto Sub

Windsurf

Un "tuffo virtuale" in uno dei mari più belli d' Italia.

Clicca qui.

Gli amanti del surf in Sardegna trovano il loro migliore alleato, il vento, elemento essenziale clicca qui


"Il sito non costituisce testata giornalistica, non ha, comunque, carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali.
Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001."
Autore del sito: Web Italia
e-mail:
webitalia@olbiaweb.it
Web Italia Olbia P.IVA 01900030907.
Sito in hosting su Aruba.it

 
Le 3 ultime news

Queste news sono disponibili nel formato standard RSS per la pubblicazione nel tuo sito.
http://www.portocervoonline.it/data/newsit.xml


AUDI - ITALIAN SAILING LEAGUE - PORTO CERVO - da porto cervo online 14/07/2016 @ 16:23

Club Vela Portocivitanova vince la Audi Italian Sailing League

Marina Militare e Yacht Club Adriaco sul podio. Qualificati per la Finale di Napoli anche Aeronautica Militare e Reale Yacht Club Canottieri Savoia

Porto Cervo, 10 luglio 2016. Club Vela Portocivitanova ha vinto la Audi Italian Sailing League, seconda selezione della Lega Italiana Vela chiusa oggi a Porto Cervo. Quattro le prove disputate con vento da 70 gradi che non ha mai superato 6 nodi e che ha permesso di completare il tabellone a 27 regate. Il team composto da Alessandro Battistelli, Alessio Marinelli, Gabriele Giardini e Sandro Iesari, con un primo e un secondo posto ha confermato oggi l'ottimo rendimento delle tre giornate di regata: conduzione e tattica perfette hanno permesso all'equipaggio di chiudere con 62 punti - scoring altissimo per questo tipo di regate - frutto di sette primi posti, quattro secondi, tre terzi e un quarto.

Secondo posto in classifica generale per la Marina Militare che, avendo una prova in più da disputare nell'ultima giornata rispetto ai diretti avversari, ha meglio capitalizzato i punti a disposizione. Ottima performance per lo Yacht Club Adriaco, che con due primi di giornata su due prove disputate ha agguantato il terzo posto a un punto dal secondo, un podio sul quale il circolo triestino puntava con grande determinazione. Un penultimo posto nella prova 24 è costato caro invece all'Aeronautica Militare, che scende dal podio ma comunque si qualifica, assieme anche al Reale Yacht Club Canottieri Savoia Napoli, quinto, per la finale di ottobre.

I cinque equipaggi qualificatisi oggi si sommano ai primi cinque classificati dalla tappa di Salò, (Società Velica di Barcola e Grignano, Circolo Canottieri Aniene, Società Canottieri Garda Salò, Circolo Vela Gargnano e Circolo Velico Ravennate), ai quali si aggiungeranno i migliori che regateranno nell'ultima tappa di selezione a Cala Galera, al Club Nautico Argentario, il primo fine settimana di ottobre. I migliori equipaggi della Lega Italiana Vela parteciperanno poi a fine ottobre a Napoli alla finale, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia.

Le regate di ieri hanno visto Portocivitanova, estremamente concentrato, interpretare al meglio il campo di regata e scegliere nelle boline il miglior lato per angolo e pressione: "Anche nell'ultima giornata - ha dichiarato Alessio Marinelli - era fondamentale dare massima velocità alla barca perché il poco vento tende a spegnerla. Siamo arrivati qui con l'obiettivo di qualificarci, questa vittoria è una grande soddisfazione e soprattutto un grande risultato di squadra".

Un risultato di squadra evidenziato anche dal Presidente della Lega Italiana Vela, Roberto Emanuele de Felice: "Ancora una volta nelle regate della Legavela assistiamo a un importante fenomeno: vince l'equipaggio più coordinato, meglio affiatato, che vive lo spirito di squadra non solo in questa occasione, ma ad ogni regata. Esperienza, affiatamento e determinazione sono gli ingredienti fondamentali per fare la differenza nella Lega Italiana Vela, e Portocivitanova ha dato una grande lezione a tutti da questo punto di vista, interpretando la partecipazione a questo evento nel modo migliore".

Il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, Riccardo Bonadeo dichiara: "Per questo primo evento organizzato in collaborazione con la LIV abbiamo avuto 3 giorni di regate veloci, altamente tecniche e di grande valore sportivo. Siamo particolarmente felici di organizzare eventi velici che promuovono la vela al livello dei Club, diffondendo la cultura di questo meraviglioso sport insieme ai valori intrinseci della vela: dedizione, teamwork e sportività. Oltre ai team partecipanti, ringrazio il nostro sponsor Audi che, oltre a supportare le nostre attività da anni, ci ha regalato una bellissima festa all'interno di questa manifestazione".

Soddisfatto anche il PRO, il Principal Race Officer dell'evento, Giuseppe D'Amico: "Un sentito ringraziamento allo Yacht Club Costa Smeralda per la perfetta organizzazione a terra e in mare - ha detto D'Amico - queste regate hanno mostrato tutte le potenzialità della formula e siamo orgogliosi del lavoro svolto dagli Umpires, guidati dal Chief Umpire Neven Baran".

La premiazione ha concluso la tre giorni di regate: accanto ai Club saliti sul podio, l'Aeronautica Militare è stata premiata per essere l'equipaggio più giovane in regata, il Circolo Canottieri Napoli ha ottenuto il premio Fair Play, mentre al Club vincitore, il Club Velico Portocivitanova è stato assegnato anche il titolo di Circolo più "Glam".

.../...


AUDI - ITALIAN SAILING LEAGUE - PORTO CERVO - da porto cervo online 14/07/2016 @ 16:22

Audi Italian Sailing League: prove a quota 23 , Portocivitanova consolida il primato
Sfida tra Aeronautica, Adriaco e Marina Militare per il secondo posto

Porto Cervo, 9 luglio 2016. Vento leggero, 8 nodi da Nord, nella seconda giornata della Audi Italian Sailing League, la seconda selezione della Lega Italiana Vela 2016 in corso a Porto Cervo e organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda. Club Vela Portocivitanova con due primi, un secondo e un quarto posto di giornata mantiene la leadership della classifica con 5 punti di vantaggio sull'Aeronautica Militare che ha messo a segno quattro primi posti e un quinto. Protagonista oggi anche lo Yacht Club Adriaco che con un primo, tre secondi e un terzo posto ha agguantato il podio ed è terzo a un solo punto dall'Aeronautica, ma a sua volta è inseguito a un punto di distacco dalla Marina Militare, quarta ma con una prova in più da disputare domani rispetto alle prime tre in graduatoria.
Alessandro Battistelli, Alessio Marinelli, Gabriele Giardini e Sandro Iesari hanno magistralmente condotto oggi il Club Vela Portocivitanova verso il consolidamento di una meritatissima prima posizione: la vittoria nella prova 23, guadagnata nella prima poppa ai danni dello Yacht Club Adriaco e dell'Aeronautica Militare, ha permesso di acquisire punti importanti in classifica e capitalizzare il distacco in vista delle prove decisive di domani.

Quattro primi e un quinto di giornata hanno messo in evidenza anche il buon lavoro dell'Aeronautica Militare: impeccabile con vento leggero la tattica di Francesca Komatar, e ottima la conduzione di Niccolò Bertola: "Quattro primi posti vanno bene - ha dichiarato Bertola - anche se poi chiudi la serie con un ultimo, frutto di una somma di errori, la tipica situazione che inizi sbagliando e poi sei sempre in controtempo e dalla parte sbagliata. La giornata decisiva è l'ultima, siamo tre equipaggi in tre punti e abbiamo ancora due regate da disputare, quindi tutto da decidere".

Il poco vento di oggi ha permesso di disputare nove regate, arrivando così a un totale di 23 sulle 27 previste per dare fisionomia alla classifica e definire i cinque Club selezionati per la finale nazionale di Napoli. Proprio in chiave selezione è battaglia tra Reale Yacht Club Canottieri Savoia e l'equipaggio femminile dello Yacht Club Costa Smeralda: i napoletani hanno un punto di vantaggio e tre regate da disputare, il team femminile portacolori dello YCCS ha due regate per agguantare l'ultimo posto disponibile per la finale. In gioco anche lo Yacht Club Porto Rotondo, che schiera al timone Andrea Mura, a tre punti dal quinto e con tre regate a disposizione per trovare una qualificazione in extremis.

"Questa formula di regate - ha dichiarato Andrea Mura - è estremamente interessante, ma per me anche molto complicata: erano più di dieci anni che non salivo su un piccolo monotipo. Assieme a Camillo Zucconi e a due giovanissimi atleti dello Yacht Club Porto Rotondo, Giovanni Maria Lombardo e Ferdinand Palomba, ci stiamo impegnando, ma su questi scafi serve tempo e allenamento per registrare manovre e coordinazione. Resta il fatto che la formula è molto buona e divertente, e come socio onorario del Club non potevo non rispondere alla chiamata del Presidente e portare la mia esperienza".

Una volta rientrati a terra gli equipaggi si sono ritrovati in Piazza Azzurra per il quotidiano rinfresco in attesa della Cena di Gala Audi Night in programma per questa sera presso la Clubhouse dello Yacht Club Costa Smeralda, riservata esclusivamente ai partecipanti dell'evento.

Audi, storico partner dello YCCS, è Title Sponsor dell'evento mentre Quantum Sails è Technical Partner.

.../...


AUDI - ITALIAN SAILING LEAGUE - PORTO CERVO - da porto cervo online 09/07/2016 @ 11:52

Audi Italian Sailing League: day one a due velocità
Prima vento leggero e poi Maestrale a 15 nodi

Super lavoro per i nove Club in acqua: 14 prove disputate
In testa Club Vela Portocivitanova, seguito da Marina Militare, Aeronautica e Adriaco

Porto Cervo, 8 luglio 2016. Prima poco vento e poi Maestrale: è stata una prima giornata a due velocità per i nove Club che partecipano all'Audi Italian Sailing League, la seconda tappa di selezione della Lega Italiana Vela, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda.

Oggi a Porto Cervo il Maestrale è arrivato tardi, lasciando spazio nelle prime ore di regata ad un leggero vento da Est che ha soffiato tra i 6 e gli 8 nodi. Le prime otto prove si sono quindi disputate con poca aria, mettendo in rilievo le capacità tattiche degli equipaggi e la bravura dei timonieri a seguire i piccoli rinforzi di vento sui lati del campo di regata. A metà pomeriggio il Maestrale è riuscito ad entrare e gli equipaggi hanno dovuto riprogrammarsi, per affrontare ulteriori sei prove con 15 nodi, privilegiando affiatamento, coordinamento e resistenza.
Dopo le prime 14 regate la classifica inizia a delinearsi: Club Vela Portocivitanova è in testa a 37 punti, seguito da Marina Militare (28 punti) e Aeronautica Militare (27 punti). Quarto posto a pari punti con il terzo per lo Yacht Club Adriaco, che con il vento forte ha avuto maggiore performance, e quinto per il Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli.

Con poco vento l'Aeronautica Militare e la Marina Militare avevano scalato subito la classifica; a partire dall'ottava regata, però, il Club Vela Portocivitanova ha imposto il suo ritmo portandosi in testa e tenendo a distanza i due Gruppi Sportivi Militari, facendo anche buon uso di proteste e penalità. Lo Yacht Club Adriaco di Andrea Micalli ha rimontato nelle regate più ventose, mostrando grande aggressività.

"La Lega Italiana Vela - ha dichiarato il timoniere di Club Vela Portocivitanova, Alessio "Peppu" Marinelli - è una bellissima invenzione. I J/70 sono fantastici, e oggi è stata una giornata difficile. Prima, con poca aria, è stata messa in evidenza la capacità tattica degli equipaggi e l'abilità dei timonieri di tenere sempre la barca in pressione, poi con l'aumentare del vento si è trattato di regatare in maniera più fisica, dando rilievo alle manovre. Non è facile regatare qui: il campo è fantastico, e il livello è alto; non ci sono avversari semplici da affrontare: io ho rispetto per tutti, e quindi non si può mai mollare. Sono contento di questa nostra prima giornata, ma c'è ancora del lavoro da fare: alla fine pagherà solo la costanza".

Buon esordio per l'equipaggio femminile armato dallo Yacht Club Costa Smeralda, che figura in sesta posizione, a pochi punti dal quinto posto: "E' stata una giornata impegnativa - ha dichiarato il timoniere Alessandra Angelini - nelle prime regate abbiamo dovuto rodarci e trovare il giusto equilibrio in barca; ci conosciamo tutte, ma è la prima volta che regatiamo assieme su un J/70. Sono regate molto belle, e ci stiamo impegnando al massimo per rispondere all'onore di essere qui a rappresentare lo Yacht Club Costa Smeralda".

Le prime 14 regate hanno messo alla prova i team, rientrati alle 19.00, ma c'è ancora molto lavoro da fare: per completare la Serie mancano infatti ancora 13 prove, tutte determinanti per il risultato finale, perché la formula utilizzata dalla Sailing League a livello internazionale permette di tenere tutti gli equipaggi in gioco fino alla 27esima regata.

Al termine dell'intensa giornata sportiva gli equipaggi si sono potuti godere un momento di relax in Piazza Azzurra con il rinfresco post-regata. L'evento, realizzato in collaborazione con la Lega Italiana Vela, ha come title sponsor Audi e Quantum Sails è il Technical Partner.

.../...


 
Speciali Porto Cervo

  AZIENDE-PULS.jpg

spiagge-attrezzate-porto-cervo.JPG

Calendario Regate


sagre-festa.jpg




Meteo

Cagliari

Sassari
Oristano  Nuoro

Webmaster
Scrivi a porto cervo online  Webmaster
Aggiungi ai preferiti  Preferiti
Segnala questo sito ad un amico  Segnala
Mobile   Mobile
Vacanze in Sardegna?
- Archeologia Arzachena Costa Smeralda - Polo Discoteche e Locali Eventi Porto Cervo Immobiliare Isole nell'isola La Sartiglia Poltu Quatu Porti e approdi Porto Cervo Porto Rotondo Sagre e Feste Spiaggie Traghetti Windsurf
Ricerca




News dagli amici



  Powered by GuppY v4.5.18 © 2004-2005 ~ Distribuito da FreeGuppy.it

Pagina caricata in 1.09 secondi