Porto Cervo
Porto Cervo Info

Discoteche e Locali

locali.jpg
Tutti i locali e le discoteche più in,  all'insegna del divertimento e della buona cucina...              
Clicca qui

Barche in Costa 

In Costa Smeralda, la nautica ha la sua massima espressione... Continua...

 La Sartiglia

Da Oristano una delle feste più caratteristiche della Sardegna.

Clicca qui.

Archeologia

Tutte le bellezze archeologiche della Gallura, gli itinerari. 

Clicca qui 

 Natura

Splendida e incontaminata, la ricchezza dell'isola

clicca qui.

Porto Cervo
spiagge-porto-cervo.jpg
Visite

   visitatori

   visitatori online

Benvenuto in Porto Cervo

         PER LA PUBBLICITA' SU QUESTO PORTALE

                        info@portocervoonline.it

 

 PortoCervo: Capitale indiscussa della Costa Smeralda, nata per intuizione e genialità del Principe L'Aga Khan. Il suo porto è uno dei più grandi e apprezzati del mediterraneo.........(continua)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Località di interesse nelle vicinanze:
 

Poltu Quatu: Poltu Quatu, tradotto dal sardo (Porto Nascosto) una delle perle delle Costa Smeralda, incastonato tra rocce granitiche e macchia mediterranea .........(continua)

Porto Rotondo: Porto Rotondo si trova a 18 km. Da Olbia. Sorge sul promontorio di Monte Ladu e Punta Volpe e divide due importanti Golfi, quello di Cugnana e il Golfo di ........(continua)


 

Arzachena: Una cittadina caratteristica ormai molto conosciuta per la presenza sul suo territorio di alcuni fra i più ricercati luoghi di villeggiatura del mondo. Inoltre il patrimonio archeologico di Arzachena.........(continua)

Isole nell'isola

Porti e Approdi

Tante piccole isole che rendono la Sardegna ancora più bella.

Clicca qui

Porti e approdi della costa di nord est: latitudine e longitudine. Clicca qui.

Foto Sub

Windsurf

Un "tuffo virtuale" in uno dei mari più belli d' Italia.

Clicca qui.

Gli amanti del surf in Sardegna trovano il loro migliore alleato, il vento, elemento essenziale clicca qui


"Il sito non costituisce testata giornalistica, non ha, comunque, carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali.
Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001."
Autore del sito: Web Italia
e-mail:
webitalia@olbiaweb.it
Web Italia Olbia P.IVA 01900030907.
Sito in hosting su Aruba.it

 
Le 3 ultime news

Queste news sono disponibili nel formato standard RSS per la pubblicazione nel tuo sito.
http://www.portocervoonline.it/data/newsit.xml


Numeri record per le Regate Rolex a Porto Cervo - da porto cervo online 24/08/2016 @ 18:34

A Porto Cervo fervono i preparativi per un settembre da record presso lo Yacht Club Costa Smeralda (YCCS). Sia la Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi 72 Worlds (4-10 settembre) che la Rolex Swan Cup & Swan 45 Worlds (11-18 settembre) hanno già registrato un numero di partecipanti senza precedenti. Al momento sono cinquantatré gli yacht iscritti per il clou della stagione agonistica dei Maxi - organizzato in collaborazione con l'International Maxi Association (IMA) - mentre sono centoventuno gli yacht targati Nautor's Swan, provenienti da tutto il mondo, che affolleranno la Costa Smeralda a cavallo fra la prima e la seconda metà di settembre per festeggiare i 50 anni della fondazione del cantiere finlandese. Inaugurati nel 1980, entrambi gli eventi sono appuntamenti entrati nella tradizione del calendario sportivo dello YCCS, come anche nello scenario sportivo mondiale delle regate. L'evento Maxi si svolge annualmente a Porto Cervo ed il raduno degli Swan ogni biennio. Oltre alle eccezionali flotte, i rispettivi Campionati Mondiali dei Maxi 72 e Swan 45 promettono di rendere ancora più entusiasmante un programma già al top.
Le imbarcazioni in gara nella Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi 72 Worlds coprono l'intera gamma degli scafi racing e racing-cruising sopra i 18,3 metri. Divisi in varie categorie in base alle caratteristiche tecniche e di performance, la flotta spazia dai classici yacht J-Class, come il 46 metri Lionheart e il veterano Velsheda risalente al 1933, all'ultra-moderno Galateia, varato a fine 2015 e che rappresenta uno dei performanti Wallycento iscritti.

Il magnifico campo di regata di Porto Cervo combina uno scenario mozzafiato con una brezza costante e alcuni passaggi impegnativi noti a velisti di tutto il mondo, così come il famoso canale roccioso a nord dell'Arcipelago di La Maddalena. La combinazione tra competizioni ai massimi livelli ed eventi sociali esclusivi organizzati dal title sponsor Rolex hanno attirato, come accade ogni settembre da decenni, i proprietari dei Maxi in questo angolo del Mediterraneo e tutti e sei i vincitori delle varie divisioni dello scorso anno - Bella Mente, H20, Open Season, Inoui, Windfall e Supernikka - saranno presenti per difendere i loro titoli in questa edizione del 2016.

Hap Fauth, campione in carica della Classe Maxi 72 con il suo Bella Mente, dovrà vedersela con Proteus, vincitore overall di categoria alla St Barths Bucket a marzo e trionfante nel RORC Caribbean 600 Trophy, così come Robertissima, habitué delle regate dello YCCS che lo scorso anno mancò la vittoria per un solo punto.

La 19ima edizione della Rolex Swan Cup vede i componenti della grande "famiglia" Nautor's Swan, provenienti da tutto il mondo, riunirsi per celebrare il cinquantesimo anniversario del cantiere. Una splendida serie di modelli, a partire dalla nuovissima Clubswan 50 fino ad un rappresentanza di non meno di trentasette Sparkman e Stephens che con il loro design raccontano i primi anni di vita del cantiere. Tra gli scafi più imponenti troviamo gli Swan 115 Highland Fling, Shamana e Solleone, tre delle quattro barche varate dopo la presentazione della nuova linea di punta lo scorso anno.

Nelle classi one-design ci saranno nove Swan 42, tra cui il vincitore del 2014 Natalia e, naturalmente, l'agguerrita flotta dei sedici Swan 45 che si daranno battaglia per la conquista del loro Campionato Mondiale. Da tenere sottocchio tra i partecipanti ci sarà Earlybird, la barca tedesca di proprietà di Nagel e Brandis quattro volte vincitrice del titolo mondiale.

"Le regate Maxi e Swan rappresentano alcuni tra i nostri appuntamenti più tradizionali e sono state organizzate insieme al nostro partner Rolex da oltre 30 anni. Da sempre queste manifestazioni hanno attirato flotte che radunano il top a livello mondiale di yacht, armatori e velisti e senza dubbio ci aspettano due settimane di grande vela agonistica nelle splendide acque che siamo così fortunati ad avere qui in Costa Smeralda" ha commentato il Commodoro dello YCCS Riccardo Bonadeo.

Mentre lo spettacolo in mare è assicurato con il meglio del mondo della nautica, in entrambe le regate Maxi e Swan le sfide in acqua saranno, come di consueto, accompagnate da una serie di eventi sociali per armatori ed equipaggi che vanno dai Welcome Cocktail e Cene di Gala fino ai Crew Party ed ai giornalieri rinfreschi post-regata.

.../...


AZZURRA CONCLUDE CON UNA VITTORIA DI GIORNATA - da porto cervo online 01/08/2016 @ 17:35

AZZURRA CONCLUDE CON UNA VITTORIA DI GIORNATA

Puerto Portals, Maiorca, 29 luglio 2106
 
Azzurra conclude con una vittoria di buon auspicio l’ultima prova della Puerto Portals Sailing Week, terzo evento della 52 Super Series. La classifica del campionato vede al comando Quantum seguito da Azzurra.
 
Non ci poteva essere miglior riscatto per il sesto posto della prima prova di giornata che vincere la seconda e ultima regata dell’evento. La barca dello Yacht Club Costa Smeralda ha condotto una perfetta ultima prova, partendo con grinta sul pin, tattica necessaria per vincere nella baia di Palma in condizioni di brezza termica. Arrivata alla prima boa di bolina appaiata a Quantum, ha conquistato la prima posizione con una manovra grintosa e perfetta, difendendosi in poppa dagli attacchi degli americani fino ad allungare.

Questo bel risultato, frutto del grande lavoro che l’intero team sta svolgendo per migliorare le performance della barca, è di buon auspicio per il Campionato Mondiale di settembre a Mahon. Tuttavia non è bastato a consolidare la seconda posizione nella classifica di Puerto Portals. Infatti Bronenonsec ha conquistato in extremis e per pochi centimetri la terza piazza ai danni di Provezza, portandosi così a pari punti di Azzurra e salendo sul secondo gradino del podio in virtù del maggior numero di vittorie parziali, tra cui quella nella prima regata odierna.

Azzurra rimane nelle acque antistanti Palma, dove settimana prossima sarà impegnata nella Copa del Rey, evento che quest’anno non fa parte del circuito 52 Super Series. Assieme ad Azzurra saranno presenti altri TP52 che regateranno con il compenso IRC assieme alle barche d’altura. Sarà un’ottima opportunità per verificare sul campo di regata il grande lavoro di sviluppo svolto fin qui.

Gli aggiornamenti sui risultati di giornata alla Copa del Rey verranno postati sulla pagina FB e sull’account Twitter di Azzurra. Il prossimo appuntamento con la 52 Super Series sarà dal 13 al 18 settembre con il Menorca TP52 World Championship valido anche come quarta tappa della 52 Super Series.

Hanno detto
Guillermo Parada, skipper: “Terminare con una vittoria è sempre un fatto piacevole per tutto il team, non solo per chi è a bordo ma anche per lo shore team. Il nostro velaio Michele Bella e il sail designer Juan Garay hanno lavorato duramente notte e giorno per aiutarci ad andare più veloci con le modifiche alle vele. Meritano davvero un applauso!”
“Quanto al risultato finale, essere a pari punti con il secondo ma finire al terzo posto non è piacevole, tuttavia Bronenosec ha vinto quattro prove per cui meritano il piazzamento. In ogni caso continuo a pensare che abbiamo imparato tanto e acquisito molte informazioni, per cui abbiamo ancora un margine di miglioramento, vogliamo arrivare al Mondiale nella miglior forma possibile!”


Vasco Vascotto, tattico: “Congratulazioni ai vincitori, navigano bene e sfruttano al meglio le potenzialità della loro barca. Dal canto nostro ci stiamo avvicinando a loro, in Costa Smeralda abbiamo fatto terzi a pari punti con il quarto e questa volta terzi a pari punti con il secondo. Dobbiamo però riuscire a non perdere punti poi difficili da recuperare, vista la velocità dimostrata dalla barca americana. E’ dalla Copa del Rey 2015 che stanno vincendo tutti gli eventi ai quali prendono parte e questo significa aver sviluppato una barca molto veloce. Noi stiamo umilmente lavorando per scoprire cose che loro hanno già messo in pratica e contiamo di essere presto ad armi pari”.

.../...


AZZURRA SECONDA A UN GIORNO DAL TERMINE DELLA PUERTO PORTALS SAILING WEEK - da porto cervo online 29/07/2016 @ 09:45

AZZURRA SECONDA A UN GIORNO DAL TERMINE DELLA PUERTO PORTALS SAILING WEEK

Puerto Portals, Maiorca, 28 luglio 2016

Azzurra è seconda in classifica provvisoria dietro a Quantum. Oggi due prove a bastone con un secondo e un settimo posto. Domani sono previste le ultime due prove della Puerto Portals Sailing Week.

E’ stata un’altra giornata di “Palma conditions” con lo Xaloc, la brezza termica locale, entrata puntuale soffiando tra i 10 e i 14 nodi.  Entrambe le prove hanno visto Azzurra partire bene sul pin come da chiamata del tattico, in particolare nella seconda partenza il team ha saputo gestire al meglio una situazione complessa. Tuttavia questo non è bastato per girare al comando la prima boa di bolina. Nella prima regata è stato Quantum ad avere il maggior spunto di velocità dal centro dell’allineamento, prendendo così il comando seguito da Azzurra e Platoon, un terzetto che ha terminato nell’ordine dando un buon distacco al resto della flotta.

La seconda prova è stata più sofferta, a fronte di una partenza eccellente nella quale Azzurra ha messo nei suoi rifiuti Quantum, il risultato non ha premiato la barca italiana. Quantum ha resistito portando Azzurra oltre la layline e favorendo così il resto della flotta, complice una rotazione a destra assolutamente inusuale. Bronenosec ha allungato andando a vincere, Azzurra ha forzato l’ingresso in boa prendendo una penalità ma riuscendo a recuperare nel corso della regata. Settima al traguardo, mantiene comunque la seconda posizione.


Hanno detto:
Guillermo Parada, skipper: “In questa fase, ogni giorno è per noi l’occasione per progredire enormemente nel miglioramento della barca ma al tempo stesso occorre concentrarsi sulla competizione. Oggi volevamo la sinistra e l’abbiamo ottenuta, nella prima regata ha pagato, non nella seconda prova quando si è rivelato non sempre vero il detto che chi vince sul pin a Palma vince la regata. Il vento e rimasto sulla destra nel corso della prima bolina e noi siamo stati costretti a navigare oltre la lay line girando nelle retrovie. Peccato davvero, poi è arrivata anche la penalità nell’approccio alla boa, ma siamo rimasti tranquilli recuperando due posizioni. Non è stata una giornata perfetta ma siamo in seconda posizione e siamo contenti anche se non possiamo certo festeggiare”.


Vasco Vascotto, tattico: “Oggi abbiamo fatto due buone partenze, paradossalmente la prima era forse meno brillante ma ci ha garantito un secondo posto all’arrivo. La sfortuna è stata che l’unica bolina in cui non ha pagato la sinistra è stata la prima della seconda regata, normalmente quando soffia Xaloc è favorito il lato sinistro. E’ chiaro che in questa fase Quantum ha qualcosa in più, noi non stiamo andando poi così male ma Azzurra non si può accontentare del secondo posto. Si può accettare un secondo solo dopo avere dato il massimo per esser primi e noi vogliamo chiudere questo gap. Quanto alla penalità fa parte del gioco, era un rischio che andava preso, è stata una chiamata arbitrale corretta, alla fine non è stata quella che ha cambiato le sorti della regata.” 
 
Bruno Zirilli, navigatore: “La prima regata è andata bene, quando sei libero puoi regatare al meglio delle potenzialità. Nella seconda partenza Quantum ha insistito portandoci per circa un minuto oltre layline, sapendo che avremmo perso entrambi, facendo il gioco degli altri che sono passati davanti. Circa la penalità posso dire che potevamo passare, un po’ di spazio c’era, abbiamo provato e purtroppo ci hanno penalizzati, ma alla fine siamo comunque riusciti a recuperare due posizioni. La barca sta migliorando molto, rispetto a Quantum nella bolina siamo ancora leggermente dietro ma di poppa siamo molto veloci.”
 
Domani sono previste due regate a bastone con partenza come di consueto alle ore 13 con previsioni meteo analoghe a quelle odierne. Sulla pagina Facebook e l’account Twitter di Azzurra verranno postati gli aggiornamenti direttamente dal campo di regata, mentre sul sito www.azzurra.it sarà disponibile il Virtual Eye con commento in inglese a cura dell’organizzazione della 52 Super Series.

.../...


 
Speciali Porto Cervo

  AZIENDE-PULS.jpg

spiagge-attrezzate-porto-cervo.JPG

Calendario Regate


sagre-festa.jpg




Meteo

Cagliari

Sassari
Oristano  Nuoro

Webmaster
Scrivi a porto cervo online  Webmaster
Aggiungi ai preferiti  Preferiti
Segnala questo sito ad un amico  Segnala
Mobile   Mobile
Vacanze in Sardegna?
- Archeologia Arzachena Costa Smeralda - Polo Discoteche e Locali Eventi Porto Cervo Immobiliare Isole nell'isola La Sartiglia Poltu Quatu Porti e approdi Porto Cervo Porto Rotondo Sagre e Feste Spiaggie Traghetti Windsurf
Ricerca




News dagli amici



  Powered by GuppY v4.5.18 © 2004-2005 ~ Distribuito da FreeGuppy.it

Pagina caricata in 0.57 secondo