Porto Cervo
Porto Cervo Info

Discoteche e Locali

locali.jpg
Tutti i locali e le discoteche più in,  all'insegna del divertimento e della buona cucina...              
Clicca qui

Barche in Costa 

In Costa Smeralda, la nautica ha la sua massima espressione... Continua...

 La Sartiglia

Da Oristano una delle feste più caratteristiche della Sardegna.

Clicca qui.

Archeologia

Tutte le bellezze archeologiche della Gallura, gli itinerari. 

Clicca qui 

 Natura

Splendida e incontaminata, la ricchezza dell'isola

clicca qui.

Porto Cervo
spiagge-porto-cervo.jpg
Visite

   visitatori

   visitatori online

Benvenuto in Porto Cervo

         PER LA PUBBLICITA' SU QUESTO PORTALE

                        info@portocervoonline.it

 

 PortoCervo: Capitale indiscussa della Costa Smeralda, nata per intuizione e genialità del Principe L'Aga Khan. Il suo porto è uno dei più grandi e apprezzati del mediterraneo.........(continua)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Località di interesse nelle vicinanze:
 

Poltu Quatu: Poltu Quatu, tradotto dal sardo (Porto Nascosto) una delle perle delle Costa Smeralda, incastonato tra rocce granitiche e macchia mediterranea .........(continua)

Porto Rotondo: Porto Rotondo si trova a 18 km. Da Olbia. Sorge sul promontorio di Monte Ladu e Punta Volpe e divide due importanti Golfi, quello di Cugnana e il Golfo di ........(continua)


 

Arzachena: Una cittadina caratteristica ormai molto conosciuta per la presenza sul suo territorio di alcuni fra i più ricercati luoghi di villeggiatura del mondo. Inoltre il patrimonio archeologico di Arzachena.........(continua)

Isole nell'isola

Porti e Approdi

Tante piccole isole che rendono la Sardegna ancora più bella.

Clicca qui

Porti e approdi della costa di nord est: latitudine e longitudine. Clicca qui.

Foto Sub

Windsurf

Un "tuffo virtuale" in uno dei mari più belli d' Italia.

Clicca qui.

Gli amanti del surf in Sardegna trovano il loro migliore alleato, il vento, elemento essenziale clicca qui




Powered by







"Il sito non costituisce testata giornalistica, non ha, comunque, carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali.
Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001."
Autore del sito: Web Italia
e-mail:
webitalia@olbiaweb.it
Web Italia Olbia P.IVA 01900030907.
Sito in hosting su Aruba.it

 
Le 3 ultime news

Queste news sono disponibili nel formato standard RSS per la pubblicazione nel tuo sito.
http://www.portocervoonline.it/data/newsit.xml


AZZURRA E’ CAMPIONE DEL MONDO! - da porto cervo online 26/07/2015 @ 20:22

Il TP52 simbolo sportivo dello Yacht Club Costa Smeralda ha conquistato nelle acque di Maiorca il titolo iridato della classe più competitiva della vela professionistica, dominando nettamente come mai era successo prima nella storia dei TP52.

Azzurra si è matematicamente laureata Campione del mondo 2015 della classe TP52 con una prova di anticipo grazie alla regolarità dei suoi risultati, sempre al vertice della flotta di 12 barche portate da velisti olimpionici e dell’America’s Cup.

Stamani Azzurra partiva con un buon margine di 14 punti sul secondo, Quantum racing. Il quinto posto nella prima regata, in controllo sugli americani giunti sesti, le ha garantito la vittoria iridata. A dimostrazione del grande stato di forma, Azzurra ha ottenuto un positivo sesto posto nell’ultima prova, a titolo già assegnato. Questo le permette di accumulare ulteriore vantaggio sui concorrenti diretti in termini di campionato, poiché il Mondiale era anche valido come terza prova della 52 Super Series, la cui classifica viene stilata sulla base della somma dei risultati di ogni singola regata svolta nel corso della stagione.

Riccardo Bonadeo, Commodoro dello YCCS, ha dichiarato: “Una gioia immensa! Congratulazioni a nome dello yacht club a tutto il team e agli armatori, la famiglia Roemmers, nostri soci che oggi hanno portato il guidone dello YCCS e il nome di Azzurra al livello più alto. Una menzione speciale al nostro campione Vasco Vascotto, per il quale questo primo Mondiale vinto da Azzurra corrisponde al suo 25° titolo iridato, un risultato che parla da solo”.

Vasco Vascotto, tattico: “Sono fiero di essere parte di questo grande gruppo assieme al quale abbiamo portato Azzurra a vincere il Campionato Mondiale, che nel passato ci era sfuggito per un soffio. Questo gruppo ha attraversato in passato momenti difficili sapendo restare unito, oggi raccogliamo i frutti di questa nostra forza. Per questa ragione preferisco festeggiare come team il primo mondiale di Azzurra, piuttosto che parlare del mio 25° titolo iridato”.

Alberto Roemmers, armatore: “Sono davvero orgoglioso di questo equipaggio che ha dimostrato tutto il suo valore in occasione di questo campionato mondiale. Dopo una prima vittoria al timone di Matador oggi faccio il bis con Azzurra, questa potrebbe essere la nostra stagione, su quattro eventi ne abbiamo vinti tre e credo che non ci fermeremo qui.”

Guillermo Parada, skipper. “E’ un momento davvero piacevole per noi, abbiamo avuto una settimana da sogno, una di quelle che ricordi per molto tempo, perché tutto ha funzionato al meglio, dall’equipaggio allo shore team ai nostri velai. Desideriamo dedicare questa regata a Juan Garay, il nostro sail designer che questa settimana non ha potuto essere con noi perché è mancata sua madre. Credo che tutti noi meritiamo oggi di essere campioni del mondo, gran parte di questo gruppo ha dovuto aspettare sei anni dall’ultimo titolo mondiale nella classe TP52, era il 2009. Lo abbiamo perso due volte per un punto, per cui sappiamo quanto sia dura, per cui dobbiamo celebrare adeguatamente e vincere ancora”.

 

52 World Championship Final Ranking
1.Azzurra, ITA (Pablo & Alberto Roemmers ARG)  (2,7,2,3,2,1,5,3,5,6) 36pts
2.Platoon, GER (Harm Müller-Spreer GER) (1,5,6,12,8,3,1,6,7,1) 50pts
3.Provezza, TUR (Ergin Imre TUR) (11,6,1,1,10,7,6,8,1,5) 56pts
4.Alegre, GBR (Andres Soriano USA) (7,2,7,10,1,6,3,10,2,8) 56pts
5.Rán Racing, SWE (Niklas Zennström SWE) (5,4,5,6,11,10,2,1,10,2) 56pts
6.Quantum Racing, USA (Doug DeVos USA) (3,11,3,9,3,4,4,2,6,12) 57pts
7.Sled, USA (Takashi Okura JPN) (6,1,12,7,7,8,7,4,3,3) 58pts
8.Bronenosec, RUS (Vladimir Liubomirov RUS) (9,3,10,2,5,2,10,5,11,11) 68pts
9.Phoenix, BRA, (Eduardo de Souza Ramos BRA) (4,12,4,4,4,12,9,9,9,4) 71pts
10.Paprec FRA (Jean-Luc Petithuguenin FRA) (10,9,11,8,9,5,12,12,4,9) 89pts
11.Gladiator, GBR (Tony Langley GBR) (DNF/13,10,9,5,6,11,8,11,12,7) 92pts
12.Xio/Hurakan, ITA (Marco Serafini ITA) (8,8,8,11,12,9,11,7,8,10) 92pts

 

52 Super Series Season Rankings Overall after 3 events
1 Azzurra, ITA 110pts
2 Sled, USA 144pts
3 Quantum Racing, USA 148pts
4 Bronenosec, RUS 151pts
5 Alegre, GBR 155pts
6 Provezza, TUR 161pts
8 Platoon, GER 168pts
7 Rán Racing, SWE 171pts
9 Gladiator, GBR 230pts
10 Paprec FRA 242pts
11 Xio/Hurakan, ITA 265pts
12 Interlodge, USA 279pts
13 Phoenix, BRA 284pts


 2015 Calendar 52 SUPER SERIES 

18 to 23 May: Valencia (Spain)
8 to 13 June: Porto Cervo (Italy, Sardinia)
13 to 18 July: Puerto Portals (Spain, Mallorca)
3 to 8 August: Palma de Mallorca (Spain)
15 to 20 September: Cascais (Portugal)

AZZURRA

Pablo and Alberto Roemmers - Owners
Alberto Roemmers- Helm
Guillermo Parada - Skipper
Vasco Vascotto - Tactician
Bruno Zirilli - Navigator
Giovanni Cassinari - Mainsail
Mariano Caputo - Bowman
Juan Pablo Marcos -  Midbow
David Vera - Pitman
Maciel Cichetti - Trimmer
Grant Loretz - Trimmer
Mariano Parada - Trimmer
Gabriel Marino - Grinder
Alejandro Colla – Grinder
Nicola Pilastro- Grinder
Boat Captain: Pedro Rossi

Coach: Guillermo Baquerizas
Coach: Marco Capitani

.../...


YCCS A COWES PER LA BICENTENARY INTERNATIONAL REGATTA - da porto cervo online 26/07/2015 @ 20:12

I Team dello Yacht Club Costa Smeralda si stanno preparando per l'imminente partecipazione alla prestigiosa Bicentenary International Regatta, manifestazione istituita dal Royal Yacht Squadron per celebrare il bicentenario della nascita. L'evento, che andrà in scena dal 25 al 31 luglio 2015, sarà ospitato a Cowes nella sede storica del club britannico. 

Oltre duecento imbarcazioni - in rappresentanza di trentanove yacht club - prenderanno parte a cinque giorni di regate spettacolari nel Solent suddivise in quattro categorie. I protagonisti della competizione saranno barche classiche e moderne che regatano in IRC, alcuni classici esemplari della J Class, un gruppo di J70 impegnati in sfide di team racing e infine una flotta corinthian di one-design F40. 

La spedizione dello YCCS, capitanata dal Direttore Sportivo Edoardo Recchi, si presenta alla manifestazione con due team, uno impegnato sui J70 nel Team Racing e l'altro a bordo di un Beneteau First 40 per la competizione di Level Rating. Sono sedici in totale i soci del club che porteranno la loro esperienza a Cowes e tra costoro si annoverano cinque donne e otto giovani under 30.  

Il team di Level Rating, guidato da Filippo Maria Molinari e con al timone Antonio Sodo Migliori, è composto da dieci soci che si stanno allenando duramente da oltre un anno in previsione di questo appuntamento. Le tre vittorie conquistate durante gli eventi invernali a bordo di First 40 - il Campionato Invernale Riva di Traiano, la Pasquavela e il Gavitello d'Argento - fanno ben sperare in una performance degna di nota. Il secondo team è composto da due equipaggi di tre velisti, che cercheranno di distinguersi nei vari testa a testa di team racing, disciplina nella quale il team YCCS sta collezionando numerosi successi negli ultimi anni. 

 "Sarà un evento che rimarrà negli annali della vela, partiamo per Cowes con un gruppo affiatato di Soci che da diverso tempo regatano insieme. E' una festa della vela, ma andiamo per ben figurare"  le parole di Recchi, "inoltre abbiamo un legame forte con il RYS e negli anni abbiamo condiviso diverse attività sportive e sociali".


 

La manifestazione si preannuncia dunque entusiasmante dal punto di vista sportivo, ma rappresenta anche un'occasione importante di incontro con altri prestigiosi club da tutto il mondo con cui lo YCCS intrattiene rapporti saldi tra cui il New York Yacht Club e il Norddeutscher Regatta Verein.

 

Riccardo Bonadeo, Commodoro dello YCCS, è orgoglioso di prendere parte all'evento insieme al Vice Presidente del Consiglio Direttivo Roberto Kerkoc. "E' una vera e propria festa della vela e un'occasione da non perdere per tutti gli amanti del mare - spiega Bonadeo - Siamo fieri di essere stati invitati a partecipare con altri yacht club di altissimo livello e speriamo di portare a casa un buon risultato. I nostri team hanno fatto una buona preparazione e siamo molto entusiasti di veleggiare nelle acque del Solent, teatro di mitiche sfide che hanno visto molti nostri soci cimentarsi con onore. Anche se alcuni nostri avversari hanno molto più esperienza in quella zona, confidiamo nella preparazione dei nostri team. L'atmosfera sarà unica in ogni caso e saremo lieti di sventolare il guidone dello YCCS alla presenza del nostro Presidente S.A. l'Aga Khan."

 

La manifestazione si aprirà ufficialmente sabato 25 luglio con le registrazioni, proseguirà il giorno seguente con una practice race per poi dare il via alla competizione lunedì 27. Mercoledì 29 luglio è previsto una regata di circa 40 miglia intorno all'Isola di Wight mentre ai festeggiamenti conclusivi, previsti per venerdì 31 luglio, prenderanno parte diversi rappresentanti dello YCCS insieme agli equipaggi del Club.

.../...


Friday, July 24, 2015 Mini Transat Îles de Guadeloupe: Ready for the adventure - da porto cervo online 26/07/2015 @ 20:09

• 74 candidates for the 2015 edition
• High standard of entries
• A qualifying win for Simon Koster

The final completion of entries and registration to compete in the Mini Transat Îles de Guadeloupe took place on Sunday 19th July, exactly two months before the start of the race. Whilst not completely oversubscribed, entries for this edition are of a very high standard with a number of the solo sailors committed to training regularly for the last two years and who have really honed their skills 

This is when the dream becomes reality, where it was decided that there would be no turning back. Confirming their registration in the Mini Transat Îles de Guadeloupe, by paying their entry, the solo sailors know they are committed and that this will lead them to be on the start line in Douarnenez next 19th of September. 

Two months to be ready
However, not everything is completely ready for a number of competitors; Starting with the key thing to compete, a decent budget that will cover most of the costs of the race. It is not about trying to get paid, but more a matter of covering costs in order to participate in the Mini Transat Îles de Guadeloupe to ensure that it does not in turn becoming a cross to bear with years of paying debt off to banks. 

To achieve the Mini sailors then become commercial and sponsorship agents, all looking for funding. Many try and get crowd funded, look for regional intest (easier for those from a more remote area than from the busy Finisterre where many of the sailors are originally from). Some try and find a humanitarian cause and many use their friends and family networks to raise funding. Every little bit helps to not be too much in debt. The search is exhausting, as has been the case for Damien Cloarec, one of the race favorites, who finally threw in the towel, after failing to find a partner to accompany him.

Last chances for qualifying
For a minority, being at the start will still depend on qualification. This is the case of the Swiss sailor Simon Koster who launched his boat late this year and so his participation will depend on finishing the Transgascogne, the last event of the season. Some sailors still have to complete the 1000 qualification miles. A formality that normally takes a sailor a week or so to complete. This was exactly the case for Oliver Taillard, who finished his qualifying miles this morning in the Trinité sur Mer.

Entries loyal to the Mini Spirit
28 prototypes and 46 production boats, some favourites designed to win, other sailors looking for the adventure, but the melting-pot of the Mini always works like this. For this 2015 Mini Transat Îles de Guadeloupe, 70 men and 4 women have signed up, representing 14 different nationalities. The oldest sailor, Carlos Lizancos will be 56 years old at the start and Quentin Vlamynck, the youngest, will be 22 years old.

The island of Guadeloupe will be represented by Carl Chipotel, who has moved this summer to Britain to work on his training. Rodolphe Victorri has found an unusual way of training; he has sailed his Nacira 6’50 from his native Saint-Pierre et Miquelon, near Canada, to Douarnenez in France. A Chinese sailor, a Russian, an Estonian and an Australian all make the fleet a very international one.

74 entries is less than the previous edition, but the difficult conditions of 2013 have without doubt made some candidates re consider and know that crossing the Atlantic can done done be lightly. It is for this very reason that many of the sailors have increased the amount of time spent on the water to prepare and have entered other races as preparation. A smaller fleet, but certainly one better prepared, the Mini Transat Îles de Guadeloupe is still the only race that gathers so many sailors in one class.



Note to Editors
The Mini Transat - Îles de Guadeloupe 2015: For the 20th edition and for the second time, the Mini Transat returns to its origins with a start from Douarnenez (France). The Breton harbour will see the fleet of 74 solo sailors will set off on the 19th of September to Lanzarote, where the Mini 6,50 will stop before the Atlantic stage start on 31st October. The Mini Transat - Îles de Guadeloupe 2015 solo sailors are expected to finish some three weeks later in Pointe-à-Pitre to a warm Caribbean welcome. The 2,700 nautical mile race from France to the Caribbean is the longest solo race for the smallest of boats. Each solo sailor will be tested to the limit on this unique adventure: a trans-atlantic race in a small boat and confined space where you have just yourself to depend on.

.../...


 
Speciali Porto Cervo

  AZIENDE-PULS.jpg

spiagge-attrezzate-porto-cervo.JPG

Calendario Regate


sagre-festa.jpg




Meteo

Cagliari

Sassari
Oristano  Nuoro

Webmaster
Scrivi a porto cervo online  Webmaster
Aggiungi ai preferiti  Preferiti
Segnala questo sito ad un amico  Segnala
Mobile   Mobile
Vacanze in Sardegna?
- Archeologia Arzachena Costa Smeralda - Polo Discoteche e Locali Eventi Porto Cervo Immobiliare Isole nell'isola La Sartiglia Poltu Quatu Porti e approdi Porto Cervo Porto Rotondo Sagre e Feste Spiaggie Traghetti Windsurf
Ricerca




News dagli amici



  Powered by GuppY v4.5.18 © 2004-2005 ~ Distribuito da FreeGuppy.it

Pagina caricata in 0.9 secondo