Porto Cervo
Porto Cervo Info

Discoteche e Locali

locali.jpg
Tutti i locali e le discoteche più in,  all'insegna del divertimento e della buona cucina...              
Clicca qui

Barche in Costa 

In Costa Smeralda, la nautica ha la sua massima espressione... Continua...

 La Sartiglia

Da Oristano una delle feste più caratteristiche della Sardegna.

Clicca qui.

Archeologia

Tutte le bellezze archeologiche della Gallura, gli itinerari. 

Clicca qui 

 Natura

Splendida e incontaminata, la ricchezza dell'isola

clicca qui.

Porto Cervo
spiagge-porto-cervo.jpg
Visite

   visitatori

   visitatori online

News

Queste news sono disponibili nel formato standard RSS per la pubblicazione nel tuo sito.
http://www.portocervoonline.it/data/newsit.xml


GIORNATA DEL MARE, OGNUNO PUÒ FARE AZIONI CONCRETE PER PROTEGGERLO - da porto cervo online 18/04/2018 @ 22:42

GIORNATA DEL MARE, OGNUNO PUÒ FARE AZIONI CONCRETE PER PROTEGGERLO

Porto Cervo, 11 aprile. Oggi è stata indetta per la prima volta la Giornata Nazionale del Mare, un'iniziativa inserita nel nuovo Codice della Nautica che andrà a ripetersi ogni anno, l'11 aprile, per far conoscere il mare attraverso lo sport, il rispetto dell'ambiente, la biologia marina e l'impegno dell'industria nautica per uno sviluppo sostenibile dell'economia del mare. La Fondazione One Ocean sarà presente al Porto Turistico di Roma, ospite di UCINA - Confindustria Nautica e Federazione Italiana Vela, partner dell'iniziativa che vedrà coinvolti gli Istituti scolastici della capitale.

La Fondazione One Ocean, nata sulla spinta del Forum One Ocean organizzato dallo YCCS nell'ottobre 2017 per festeggiare il suo 50° anniversario, intende promuovere iniziative per la salvaguardia dell'ambiente marino e costiero basate su semplici azioni quotidiane, alla portata di tutti coloro che al mare si rivolgono per svolgere attività professionali o ricreative.

La Terra è costituita al 70% da acqua e tutte le attività umane, anche quelle terrestri, hanno un pesante impatto sulla salute degli oceani mettendo così a rischio l'intero nostro pianeta. Ogni singolo individuo può contribuire a salvarlo con piccole azione virtuose, la famosa singola goccia che, unita alle altre, forma il mare.

A questo scopo è stata redatta la Charta Smeralda, una Costituzione per la tutela del mare. Firmandola e impegnandosi a praticarne i principi ogni persona, ogni organizzazione o azienda contribuiranno alla salvezza degli oceani e della Terra stessa.






PER LA PRIMA VOLTA UN TEAM ITALIANO DELLO YACHT CLUB COSTA SMERALDA ALLA BALDWIN CUP - da porto cervo online 18/04/2018 @ 22:40

PER LA PRIMA VOLTA UN TEAM ITALIANO DELLO YACHT CLUB COSTA SMERALDA ALLA BALDWIN CUP

Porto Cervo, 10 aprile 2018. Tra un paio di giorni avrà inizio a Newport Beach (LA, California) la Baldwin Cup 2018. Per la prima volta nella storia di questo prestigioso trofeo viene invitato un team italiano, è in partenza infatti il team dello Yacht Club Costa Smeralda composto da 8 persone e guidato dal Team Captain Filippo Maria Molinari, supportato da un'impresa Italiana di costruzioni, l'Impresa Navarra da sempre attiva sostenitrice del mondo della vela.
La Baldwin Cup è una regata a squadre (TeamRace) che si svolge ogni anno nelle acque californiane a bordo dell'Harbour 20, imbarcazione che richiede poco lavoro manuale dei prodieri ma molta matematica per cercare di agguantare le combinazioni vincenti.

Si correrà nelle acque interne di Newport Beach proprio di fronte al Newport Harbour Yacht Club dal 12 al 14 aprile, di solito un folto pubblico di appassionati segue queste regate e tifa per i beniamini locali.

La formula dell'evento consiste in una sfida fra 4 barche di un team contro le 4 barche di un team avversario. Il vincitore sarà l'equipaggio che, sommando i vari piazzamenti, totalizzerà un punteggio inferiore a 17 (ad esempio 2-3-4-5 vince, 1-6-7-8 perde).

Il team dello Yacht Club Costa Smeralda in partenza è formato tra gli altri da: Filippo Maria Molinari (Team Captain), Filippo Maria Faruffini, Stefano Liguori, Antonio Sodo Migliori, Andrea Cinerari. Alfredo Ricci, già chief umpire della Baldwin 2015 e di molti altri eventi internazionali, affiancherà il team con il ruolo di coach e rules advisor.

Filippo Maria Molinari, Team Captain: "Dopo anni di allenamento e di perfezionamento nel Team Racing finalmente un Team Italiano viene invitato ad uno degli eventi internazionali più prestigiosi di questa difficile specialità."
La trasferta è stata resa possibile grazie al sostegno dell'Impresa Navarra, che opera nel settore delle costruzioni in Italia dal 1920, molto legata al mondo nautico, con il supporto a team ed eventi velici. 


LA LEGGENDA OLIMPICA SANTIAGO LANGE SARA’ IL TATTICO DI AZZURRA - da porto cervo online 06/04/2018 @ 16:05

Il vincitore dell’oro olimpico a Rio sul catamarano Nacra 17 sarà nel 2018 il tattico di Azzurra. Ritorna nel team il trimmer kiwi Grant Loretz.

Mentre a Valencia è in costruzione la nuova barca per difendere il titolo di campioni della 52 Super Series, lo skipper di Azzurra Guillermo Parada ha annunciato l’arrivo, o meglio il ritorno, di due nuovi membri dell’equipaggio: Santiago Lange e Grant Loretz.

Dopo due medaglie di bronzo sul catamarano Tornado alle Olimpiadi di Atene e Pechino, l’argentino Santiago Lange a 54 anni ha vinto nel 2016 ai Giochi di Rio la sua terza medaglia olimpica, questa volta d’oro, sul catamarano misto Nacra 17 in coppia con Cecilia Carranza. Il coach della campagna olimpica è stato Mariano “Cole” Parada, stratega e trimmer su Azzurra. L’impresa di Santiago Lange è entrata nella storia dello sport olimpico, non solo della vela, perché arrivata dopo la guarigione da un tumore diagnosticato nel 2015 che ha comportato l’asportazione del polmone sinistro.

Nel 2016 Santiago Lange è stato insignito del titolo di Velista dell’Anno dalla Federvela mondiale, World Sailing; nel suo discorso fece salire sul palco la prodiera Cecilia Carranza, sottolineando come il merito della vittoria andasse condiviso.  Santiago ritroverà su Azzurra un gruppo con il quale ha già regatato in passato essendo stato tattico su Matador nel 2010.

Grant Loretz, uno dei membri chiave di Team New Zealand fino al 2013, è un gradito ritorno a bordo dopo aver già regatato su Azzurra dal 2014 al 2016 dove riprenderà il suo ruolo di trimmer.

“Sono davvero lieto di entrare a far parte di questo incredibile team italo-argentino – ha dichiarato Santiago Lange. Conosco il gruppo da tanti anni, con il cuore mi sono sempre sentito parte di questo progetto, oggi è un onore essere un membro di Azzurra a tutti gli effetti”.

“Diamo il bentornato a due amici di vecchia data e grandi campioni – ha aggiunto lo skipper Guillermo Parada -  sono certo che ci renderanno un team vincente. Ritroveremo Vasco e Cicho come avversari su altre barche ma loro sono e restano prima di tutto amici”.


"Porgo il benvenuto nello YCCS a Santiago Lange e Grant Loretz – ha aggiunto il Commodoro Riccardo Bonadeo - siamo lieti di annoverarli tra i nostri soci sportivi assieme agli altri componenti dell'equipaggio di Azzurra. Ci aspetta una stagione ancora più impegnativa di quella passata, nella quale Azzurra avrà l'onore di difendere il suo terzo titolo della 52 Super Series dagli attacchi di avversari sempre più competitivi. Ringraziamo i nostri soci armatori Roemmers e lo skipper Guillermo Parada per queste scelte che renderanno la squadra vincente"

La nuova Azzurra, la quarta della serie TP52, farà il suo debutto in occasione della regata PalmaVela la prima settimana di maggio. La stagione proseguirà con il circuito 52 Super Series che inizierà il 23 maggio a Sebenico, in Croazia.

 

AZZURRA: UN PREMIO PRESTIGIOSO E IL VARO DELLA NUOVA BARCA - da porto cervo online 06/04/2018 @ 16:02

Valencia, 19 marzo 2018
 
Azzurra è stata insignita del Premio Velista dell’Anno FIV come miglior barca mentre a Valencia veniva varato il nuovo scafo con cui difendere il titolo 52 Super Series conquistato nella stagione passata.
 Quella appena trascorsa è stata una settimana impegnativa e piena di soddisfazioni per il team Azzurra.
Si è cominciato a Roma, nella splendida Villa Miani, dove la barca dello Yacht Club Costa Smeralda ha ricevuto il “Premio Velista dell'Anno FIV” come Barca dell'Anno per la sua terza vittoria nel campionato 52 Super Series. Per il TP52, armato dai soci YCCS Roemmers, si tratta di un graditissimo riconoscimento per la vittoria nella stagione più combattuta di sempre.  
 
A ritirare il premio sul palco il Direttore sportivo dello YCCS Edoardo Recchi: "Siamo orgogliosi di questo premio non solo per i risultati della passata stagione ma anche per quanto rappresenta Azzurra per la storia della vela italiana. Un ringraziamento a nome dello Yacht Club Costa Smeralda agli armatori Roemmers, all'equipaggio e alla giuria del Velista dell'Anno FIV per averci onorato di questo premio".
 Contemporaneamente il sailing team si è ritrovato a Valencia per il varo della nuova Azzurra, la quarta della classe TP52, costruita nel cantiere King Marine su disegno di Botin Partners.  La barca ha toccato l’acqua nel Port America’s Cup, di fronte al famoso edificio Veles y Vents, poi sono subito cominciate le operazioni di alberatura per consentire al nuovo scafo di effettuare i primi bordi e procedere alla messa a punto.

La nuova Azzurra verrà battezzata ufficialmente a maggio in occasione della prima tappa della 52 Super Series per mano della madrina di sempre, la Principessa Zahra Aga Khan. L’esordio in regata avverrà invece in occasione di Palmavela, dal 2 al 6 maggio, test event per il nuovo TP52.

Così si è espresso lo skipper Guillermo Parada dopo le prime ore di navigazione: “Siamo convinti che questa nuova Azzurra sarà un punto di riferimento per la nuova generazione di TP52, così come lo è stata la precedente varata nel 2015. Sappiamo che i nostri avversari non sono stati a guardare e il 2018 si presenta ancora più agguerrito della stagione passata, tuttavia siamo consapevoli di avere un mezzo idoneo e un team molto affiatato, una grande famiglia dove tutti stanno bene assieme e sono pronti a dare il massimo. Colgo l’occasione per dare a Santiago Lange e Grant Loretz il bentornato nel team”.


PORTO CERVO MOMO E GALATEIA ALLUNGANO NELLE RISPETTIVE CLASSI - da porto cervo online 08/09/2017 @ 10:10

In regata solo Maxi72 e Wally con vento di Maestrale sostenuto

Porto Cervo, 7 settembre 2017. Previsioni di vento rispettate a Porto Cervo, dove fino a sabato 9 settembre è in corso la Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi72 World Championship, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda con il supporto del Title sponsor Rolex e dell'International Maxi Association.

Il programma prevedeva originariamente una giornata di riposo, a disposizione del Comitato di regata per eventuali prove di recupero. Così è stato per le classi Wally e Maxi 72, uscite stamani dal porto per recuperare le regate a bastone di martedì, annullate a causa della bonaccia.

Alle 11,30 il Comitato di regata ha puntualmente iniziato le procedure di partenza con vento da nordovest di circa 18 nodi, saliti poi stabilmente sopra i 20 alla boa di bolina, aumentando infine nella fase finale della regata con raffiche oltre i 25 nodi. Nella classe Maxi 72 si è imposto per la terza volta consecutiva Momo, tattico Marcus Wieser, stratega il neozelandese Murray Jones, vincitore dell'America's Cup in ben sei edizioni. Leader alla prima boa di bolina è stato Caol Ila R, fermato all'inizio del lato di poppa dalla rottura dell'enorme gennaker, che ha lasciato via libera a Momo seguito da Cannonball e Proteus, mentre Bella Mente ha sofferto un problema al fiocco nella prima bolina che lo ha penalizzato nonostante un buon recupero.

Murray Jones, stratega su Momo: "Anche oggi abbiamo fatto un'altra bella regata. È stato un po' più complicato del solito perché il vento era molto oscillante, la sinistra era favorita ma tendeva a ruotare a destra. Siamo comunque molto soddisfatti e personalmente apprezzo il campo di regata di Porto Cervo anche se non ho avuto frequenti occasioni di navigare qui". 
Nella Wally Class è ancora una volta il Wallycento Galateia a imporsi, andando a incrementare il suo vantaggio su Nahita (oggi quinto) e Lyra (oggi secondo), due Wally 80 separati da un solo punto in classifica generale. Le classifiche in tempo compensato raccontano in numeri le performance, ma lo spettacolo di veder navigare questi innovativi racer-cruiser con oltre 20 nodi di Maestrale sullo sfondo unico della Sardegna è una visione che emoziona oltre all'aspetto strettamente agonistico. I Wally, partiti dopo i Maxi 72, hanno fronteggiato il Maestrale in deciso aumento, arrivato a oltre 25 nodi nel corso dell'ultima poppa.

"In partenza sono sempre molto nervoso - racconta l'armatore timoniere di Galateia, David M. Leuschen - perché ho meno esperienza velica degli altri. Per questa ragione oggi siamo partiti più discosti lungo la linea e alla fine questa scelta si è dimostrata azzeccata. Tutto sommato oggi abbiamo fatto una bella prova, ma ci sono ancora due giorni di regata e tutto può succedere".

In considerazione del costante aumento dell'intensità del vento, il Principal Race Officer, Peter Craig, ha rimandato in porto gli yacht dopo la prima prova. Questa sera è previsto un grande Crew Party in Piazza Azzurra, antistante la Clubhouse dello YCCS.
La classifica generale per le altre classi rimane invariata con Ribelle (SuperMaxi), Rambler 88 (Maxi), Jethou (Maxi Racing), Supernikka (Mini Maxi RC 1), H2O (Mini Maxi RC 2).

Domani si ricomincia alle ore 11.30 con l'intera flotta impegnata in un percorso costiero. Le previsioni meteo sono di vento leggero e instabile.

StartPrecedente [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ] 10 Pagine successiveSuccessivoFine
 
Speciali Porto Cervo

  AZIENDE-PULS.jpg

spiagge-attrezzate-porto-cervo.JPG

Calendario Regate


sagre-festa.jpg




Meteo

Cagliari

Sassari
Oristano  Nuoro

Webmaster
Scrivi a porto cervo online  Webmaster
Aggiungi ai preferiti  Preferiti
Segnala questo sito ad un amico  Segnala
Mobile   Mobile
Vacanze in Sardegna?
- Archeologia Arzachena Costa Smeralda - Polo Discoteche e Locali Eventi Porto Cervo Immobiliare Isole nell'isola La Sartiglia Poltu Quatu Porti e approdi Porto Cervo Porto Rotondo Sagre e Feste Spiaggie Traghetti Windsurf
Ricerca




News dagli amici



  Powered by GuppY v4.5.18 © 2004-2005 ~ Distribuito da FreeGuppy.it

Pagina caricata in 1.47 secondi