Porto Cervo
Porto Cervo Info

Discoteche e Locali

locali.jpg
Tutti i locali e le discoteche più in,  all'insegna del divertimento e della buona cucina...              
Clicca qui

Barche in Costa 

In Costa Smeralda, la nautica ha la sua massima espressione... Continua...

 La Sartiglia

Da Oristano una delle feste più caratteristiche della Sardegna.

Clicca qui.

Archeologia

Tutte le bellezze archeologiche della Gallura, gli itinerari. 

Clicca qui 

 Natura

Splendida e incontaminata, la ricchezza dell'isola

clicca qui.

Porto Cervo
spiagge-porto-cervo.jpg
Visite

   visitatori

   visitatore online

News

Queste news sono disponibili nel formato standard RSS per la pubblicazione nel tuo sito.
http://www.portocervoonline.it/data/newsit.xml


Porto Cervo, 1 luglio 2018 COPPA EUROPA SMERALDA 888 - da porto cervo online 05/07/2018 @ 08:52

COPPA EUROPA SMERALDA 888, VINCE VAMOS MI AMOR

Porto Cervo, 1 luglio 2018. Si è conclusa oggi la quindicesima edizione della Coppa Europa Smeralda 888, evento tradizionale organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda. Al comando sin dal primo giorno, ha vinto la regata il team di Vamos Mi Amor del Principe Carlo di Borbone, lo seguono al secondo e terzo posto Beda dell'armatore Timifey Sukhotin e Botta Dritta di Francesco Vauban.

Dopo tre giorni di regate nelle acque antistanti Porto Cervo, i team hanno portato a termine un totale di 8 prove a bastone. Questa mattina gli equipaggi si sono ritrovati puntuali sulla linea di partenza a bordo dei monotipo Smeralda 888 per dare il via alla giornata conclusiva dell'evento, con 15-20 nodi di Scirocco.
Con 3 vittorie, tre secondi posti, un terzo e un quarto Vamos Mi amor, capitanata dal Principe Carlo di Borbone, ha conquistato il primo posto. Beda timonata da Timifey Sukhotin, ha chiuso al secondo posto, un punto dietro il primo classificato, nonostante la vittoria odierna nella prova finale; segue Botta Dritta sul terzo gradino del podio.

Subito dopo la conclusione delle prove in mare, i team si sono ritrovati presso la Clubhouse dello Yacht Club Costa Smeralda per la Cerimonia di premiazione.
Il prossimo appuntamento nel calendario sportivo dello YCCS è il 5 luglio con il One Ocean Melges 40 Grand Prix che si concluderà l'8 luglio. 


Porto Cervo - da porto cervo online 05/07/2018 @ 08:47

AUDI SOSTIENE DANIELE NANNI, TESTIMONIAL ONE OCEAN PER IL PROGETTO MINI TRANSAT 2019

Porto Cervo, 26 giugno 2018. Il giovane velista Daniele Nanni, socio sportivo e istruttore della scuola vela YCCS, skipper dello scafo ITA 659 Audi e-tron parteciperà nel 2019 alla celebre regata transatlantica solitaria Mini Transat - evento biennale da La Rochelle alla Martinica con uno stopover alle Canarie - supportato da Audi, in veste di Testimonial One Ocean per il tramite dello YCCS.Entro ottobre 2018, Daniele Nanni porterà a termine la percorrenza di 2500 miglia in solitario per poter prendere parte alla Mini Transat. Come parte delle miglia di qualificazione rientra anche la regata MiniMed recentemente conclusasi. 516 miglia in solitario in Mediterraneo con partenza e arrivo a Marsiglia. Daniele Nanni ha chiuso al 7 posto assoluto dimostrando di saper affrontare e risolvere molte avversità, dalle condizioni meteo ad alcune avarie all'elettronica della barca che lo ha costretto a competere senza l'ausilio dell'autopilota per una parte consistente della regata.

Nelle oltre 500 miglia in solitario che Daniele ha percorso non era previsto l'ausilio di telefoni satellitari o GPS cartografici, soltanto una radio VHF e delle carte nautiche approvate dalla Classe Mini.La partecipazione alla MiniMed 2018 è arrivata dopo quella all'Arcipelago 650 di Livorno in doppio, al Gran Premio d'Italia di Genova in doppio e alla 222 Mini Solo di Genova in solitario.

Lo spirito della classe Mini 6.50 è portatore dei medesimi valori di rispetto per il mare proposti dalla Fondazione One Ocean, valori che il giovane velista promuoverà come Testimonial durante il suo percorso, con l'obiettivo di sensibilizzare e diffondere consapevolezza su quanto siano urgenti azioni concretizzabili dai singoli, dalle associazioni e dalle aziende in un'ottica di rispetto ambientale.

Audi, partner dello YCCS da ormai 11 anni, supporterà questa impresa non soltanto umana e sportiva, finalizzata alla promozione di una cultura sostenibile, specificatamente legata alla sostenibilità e tutela del mare.

Prossime regate in programma:
- Mini Med Solitaria, 500 miglia 29 maggio
- 1,000 miglia di qualificazione per la Mini Transat 2019 (settembre 2018);
- Mini Barcellona Solitaria, 300 miglia 5 ottobre

SI CONCLUDE CON UNA GIORNATA POSITIVA LA ROYAL CUP DI AZZURRA - da porto cervo online 05/07/2018 @ 08:45

Zadar, 24 giugno 2018
 
Con un terzo e un quarto posto, al photofinish con Phoenix terzo, Azzurra chiude con una nota positiva la settimana più difficile di sempre. Congratulazioni a Luna Rossa vincitrice della seconda tappa della 52 Super Series.
 
In entrambe le prove odierne, con vento da nordovest inizialmente a 8 nodi, gradualmente salito fino a 15 nella seconda prova, Azzurra è stata lungamente in seconda posizione dimostrando che la barca è a punto e il team in grado di reagire alle difficoltà. Naturalmente il lavoro da fare per tornare ai livelli abituali sarà ancora tanto, ma le ultime tre regate con vento più sostenuto hanno visto Azzurra navigare nella parte alta di una flotta sempre più competitiva e su un campo di regata caratterizzato da vento incredibilmente instabile. In questa occasione hanno faticato più del previsto anche i due grandi avversari di Azzurra nella passata stagione, Platoon e Quantum Racing, rimasti ai piedi del podio e giunti rispettivamente quarto e quinto.
 
La Royal Cup è stata vinta da Luna Rossa, accompagnata sul podio da Phoenix, seconda e Sled terzo.
 Le due prove odierne sono state vinte rispettivamente da Provezza e Alegre che hanno trovato subito il passo giusto per allungare. Azzurra è partita bene in entrambe, scegliendo correttamente il lato più favorevole del campo e mantenendosi al secondo posto nella prima parte di entrambe le prove. La difficoltà a tenere sotto controllo più avversari che attaccavano contemporaneamente, ha visto Azzurra cedere una posizione nella prima regata a favore di Luna Rossa, con un appassionante approccio ingaggiato alla seconda boa di bolina. Nella seconda prova è stato Sled a risalire di una posizione, relegando Azzurra al terzo posto perso poi per una frazione di secondo sulla linea del traguardo per mano di Phoenix, alla tattica Ed Baird, al timone una donna, Tina Plattner, che fino all’ultimo ha cercato di mantenere la leadership dell’evento conquistata ieri. Sarà certamente un altro avversario pericoloso nel prosieguo della stagione.
 
Lo skipper Guillermo Parada ha così analizzato la situazione: “Abbiamo concluso le ultime tre regate nella posizione che pensiamo sia consona alle nostre capacità. Stiamo correggendo gli errori fatti, lasciamo Zara certamente delusi, ma con la consapevolezza di poter fare meglio, lo abbiamo dimostrato in passato e lo vogliamo dimostrare già a Cascais, dove troveremo più vento, una situazione migliore per noi. Qui abbiamo avuto una settimana molto negativa, dove si sono sommate molte cause diverse, da una mancanza di velocità iniziale a errori nostri. Inoltre, ogni volta che si apportano modifiche all'equipaggio occorre più tempo di quanto si pensi perché il meccanismo giri al meglio, per abituarsi a stili diversi, ma non c'è nulla che non possa essere risolto”.
 
Riccardo Bonadeo, Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda ha dichiarato: “Lo sport è fatto di alti e bassi e le regate non fanno certo eccezione anzi, la vela è ancora meno prevedibile rispetto ad altre discipline. Questa è stata una settimana molto particolare nella quale Azzurra ha sofferto in modo forse inaspettato, per noi è una ragione in più per fare sentire la vicinanza dello YCCS al team nostro simbolo sportivo. La sfida nella 52 Super Series è più dura che mai, ma sono grandi campioni, lo hanno dimostrato in passato e sapranno trarre da questo momento difficile gli insegnamenti per migliorare ancora e tornare al vertice”.
 
Questo il commento finale del tattico, Santiago Lange: “Dovremo lavorare molto per continuare per continuare a ottenere risultati come quelli delle ultime tre regate e colmare il distacco con i nostri avversari. Abbiamo fatto molti errori in un evento certamente molto difficile, ma non vuole essere una scusante, noi sappiamo navigare molto meglio. Ogni volta abbiamo avuto qualche problema, dai miei errori alla tattica alla velocità della barca, ai problemi meccanici ma in generale dobbiamo ancora rodarci”.
 
La 52 Super Series riprenderà in Portogallo, dove dal 17 al 21 luglio è in programma a Cascais la terza tappa, valida anche come campionato mondiale della classe TP52.


Porto Cervo, 23 giugno. l'Audi Invitational Team Racing Challenge - da porto cervo online 05/07/2018 @ 08:37

NEWPORT HARBOR YACHT CLUB FESTEGGIA LA VITTORIA 
DELL'AUDI INVITATIONAL TEAM RACING CHALLENGE

Porto Cervo, 23 giugno. Giornata finale per l'Audi Invitational Team Racing Challenge che si conclude con la vittoria del Newport Harbor Yacht Club a precedere lo Yacht Club Costa Smeralda e il New York Yacht Club, rispettivamente secondo e terzo classificato. La terza edizione di questa manifestazione, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda con il supporto del Title Sponsor Audi, ha visto regatare 14 equipaggi in rappresentanza di 7 prestigiosi yacht club internazionali provenienti dall'America, Inghilterra, Svezia e Italia che hanno disputato 55 regate. Questa mattina dopo il consueto briefing mattutino e la foto di gruppo all'interno dello YCCS, il Comitato di Regata è uscito in mare per valutare se le condizioni meteo consentissero la partenza come da programma. Un metro e mezzo di onda e un vento da nord-est tra i 18-20 nodi hanno costretto il posticipo delle regate che hanno preso il via successivamente quando il vento è calato, intorno alle 15 del pomeriggio, e hanno visto i finalisti dell'evento affrontarsi per la vetta del podio.

Scontro diretto tra i team del Newport Harbor Yacht Club capitanati da Justin Law e Mac Mace e il team di casa lo YCCS (skipper Antonio Sodo Migliori e Edoardo Mancinelli Scotti) per il primo e il secondo posto. Vincendo 2 prove su 3 gli statunitensi si sono aggiudicati il primo posto seguiti al secondo gradino del podio dallo YCCS. Battaglia tra l'Eastern Yacht Club (skipper Spencer Powers e Stein Skaane) e il New York Yacht Club (Brian Doyle e Will Graves) per la conquista della terza posizione, raggiunta dal New York Yacht Club considerando il punteggio ottenuto nei round robin dei giorni precedenti.Alle 16.45 si è svolta in Piazza Azzurra la Cerimonia di Premiazione finale durante la quale il Commodoro dello YCCS, Riccardo Bonadeo, ha dichiarato: "Sono stati tre giorni intensi e carichi di un'atmosfera sportiva, mi congratulo con i vincitori del Newport Harbor Yacht Club che sono riusciti con capacità tattica ad avere la meglio su tutti. Siamo stati felici di poter ospitare team dal profilo internazionale che hanno regatato in nome del proprio Club, testimoniando un sentimento di appartenenza che ci accomuna. Ringrazio voi tutti insieme al Comitato di Regata, la Giuria internazionale, lo staff del Club, i nostri Partner e soprattutto il Title Sponsor Audi, che vivono con noi la passione per lo sport della vela."

Lo skipper del Newport Harbor Yacht Club, Justin Law, ha commentato la vittoria: "Una giornata unica, un grande lavoro da parte del Comitato di Regata che è stato paziente e ci ha permesso di regatare oggi aspettando che il vento calasse. Un sentito ringraziamento ai miei compagni del team che hanno reso possibile questa vittoria!".
Tutti i team hanno ricevuto il guidone dello YCCS come ricordo della manifestazione e al primo classificato, il Newport Harbor Yacht Club, è stato consegnato inoltre un Garmin inReach Explorer + che permette di inviare e ricevere messaggi di testo ed e-mail in qualsiasi parte del globo. Grazie al GPS integrato ad alta sensibilità è possibile localizzare e monitorare la posizione, oltre ad attivare la funzione di tracking durante la navigazione.

Il prossimo appuntamento sportivo per lo YCCS, è fissato dal 29 giugno al 1 luglio con la Coppa Europa Smeralda 888 a bordo degli omonimi monotipo, disegnati appositamente dall'architetto navale German Frers per il Club.
Quantum Sails e Garmin Marine sono Technical Partner dell'evento.

AUDI INVITATIONAL TEAM RACING CHALLENGE - da porto cervo online 05/07/2018 @ 08:31

AUDI INVITATIONAL TEAM RACING CHALLENGE: PARTE IN TESTA IL TEAM YCCS

Porto Cervo 21 giugno 2018. Prima giornata di regate per l'Audi Invitational Team Racing Challenge, evento organizzato dallo YCCS con il supporto del Title Sponsor Audi, caratterizzata da vento leggero. In testa alla classifica il team ospitante dello YCCS seguito dal Newport Harbor Yacht Club e al terzo posto a pari punti due team americani, l'Eastern Yacht Club e il New York Yacht Club.
Audi Invitational Team Racing Challenge 2018. Foto credit: YCCS/Nonnoi
Dopo un iniziale posticipo del primo segnale di partenza dovuto al poco vento, il Comitato di Regata verso le 13.30 di oggi ha dato il via alle prove sul campo di regata antistante Porto Cervo Marina che ha visto i 7 yacht club partecipanti - 14 team in totale - completare il primo round robin.

Ad aprire le regate sono stati proprio i due equipaggi dello YCCS capitanati rispettivamente da Antonio Sodo Migliori e Edoardo Mancinelli Scotti che nella giornata odierna hanno vinto tutti i sei match disputati. Sono a stelle e strisce il secondo e terzo posto della classifica provvisoria, con il Newport Harbor Yacht Club (skipper Justin Law e Mac Mace) a precedere gli altri due team statunitensi l'Eastern Yacht Club (skipper Spencer Powers e Stein Skaane) e l'equipaggio del New York Yacht Club capitanato da Brian Doyle e Will Graves, entrambi a pari punteggio con una regata disputata in più.

Gli equipaggi del Royal Thames Yacht Club e YCCS, Audi Invitational Team Racing Challenge 2018. Foto credit: YCCS/Nonnoi
Filippo Maria Molinari, Team Captain della squadra YCCS, ha dichiarato: "Abbiamo dato il benvenuto a tutti i team partecipanti, siamo riusciti a vincere tutte le regate di oggi e siamo naturalmente soddisfatti. Per domani è previsto un po' più di vento, oggi abbiamo avuto condizioni molto leggere, dai 7-8 nodi sino ai 10 ma la giornata è stata piacevolissima. Molto probabilmente siamo avvantaggiati perché abbiamo un equipaggio leggero, vedremo che succederà nei prossimi giorni con il vento più forte."

Il primo segnale di partenza domani, 22 giugno, è in programma alle ore 11.30 con previsioni di vento tra i 16-20 nodi da Ponente.
Quantum Sails e Garmin Marine sono Technical Partner dell'evento.


StartPrecedente [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ] 10 Pagine successiveSuccessivoFine
 
Speciali Porto Cervo

  AZIENDE-PULS.jpg

spiagge-attrezzate-porto-cervo.JPG

Calendario Regate


sagre-festa.jpg




Meteo

Cagliari

Sassari
Oristano  Nuoro

Webmaster
Scrivi a porto cervo online  Webmaster
Aggiungi ai preferiti  Preferiti
Segnala questo sito ad un amico  Segnala
Mobile   Mobile
Vacanze in Sardegna?
- Archeologia Arzachena Costa Smeralda - Polo Discoteche e Locali Eventi Porto Cervo Immobiliare Isole nell'isola La Sartiglia Poltu Quatu Porti e approdi Porto Cervo Porto Rotondo Sagre e Feste Spiaggie Traghetti Windsurf
Ricerca




News dagli amici



  Powered by GuppY v4.5.18 © 2004-2005 ~ Distribuito da FreeGuppy.it

Pagina caricata in 1.09 secondi