Porto Cervo
Porto Cervo Info

Discoteche e Locali

locali.jpg
Tutti i locali e le discoteche più in,  all'insegna del divertimento e della buona cucina...              
Clicca qui

Barche in Costa 

In Costa Smeralda, la nautica ha la sua massima espressione... Continua...

 La Sartiglia

Da Oristano una delle feste più caratteristiche della Sardegna.

Clicca qui.

Archeologia

Tutte le bellezze archeologiche della Gallura, gli itinerari. 

Clicca qui 

 Natura

Splendida e incontaminata, la ricchezza dell'isola

clicca qui.

Porto Cervo
spiagge-porto-cervo.jpg
Visite

   visitatori

   visitatori online

News

Queste news sono disponibili nel formato standard RSS per la pubblicazione nel tuo sito.
http://www.portocervoonline.it/data/newsit.xml


PARTE CON IL VELA & GOLF LA STAGIONE SPORTIVA DELLO YCCS - da porto cervo online 15/05/2018 @ 11:10

Porto Cervo, 11 maggio 2018. Si sono completate questa mattina le registrazioni per il tradizionale evento del Vela & Golf che apre la stagione sportiva dello YCCS. A seguito del briefing ufficiale e del brunch di benvenuto, i team a partire dalle 14 hanno testato il campo da golf e le imbarcazioni.
In gara, il vincitore delle ultime due edizioni, lo Yacht Club de Monaco, capitanato da Alberto Miani dovrà vedersela con il padrone di casa, il team YCCS guidato da John Ripard. Ritorna anche la squadra dello Yacht Club Adriaco (Skipper Alderico Paganini) che lo scorso anno si è classificato secondo, mentre il Pevero Golf Club, terzo nel 2017, vedrà a bordo lo Skipper Giancarlo Coiana; per concludere, lo Yacht Club Punta Ala (Skipper Filippo Calandriello) cercherà di avere la meglio sugli avversari.

L'appuntamento per il via alla competizione del golf è domattina, sabato 12 maggio, alle ore 9 seguita il giorno dopo, domenica 13 maggio, dalla prova in mare in programma dalle 10.30 con previsioni di vento Ponente dai 12 nodi in crescendo fino ai 25.


AZZURRA TP52 VINCE E CONVINCE A PALMAVELA - da porto cervo online 15/05/2018 @ 11:10

La barca simbolo sportivo dello Yacht Club Costa Smeralda si aggiudica l’unica prova odierna, giornata finale di PalmaVela, test event per il circuito 52 Super Series. La nuova Azzurra verrà ufficialmente battezzata come da tradizione dalla Principessa Zahra Aga Khan, il 21 maggio.
Non poteva iniziare meglio la stagione 2018 di Azzurra, che ha vinto in modo convincente all’esordio in occasione della regata PalmaVela, test event per la maggior parte dei team che parteciperanno alla 52 Super Series, al via a Sebenico in Croazia il 22 maggio. Azzurra è stata in testa nella classe TP52 fin dalla prima prova del primo giorno, iniziata con un beneaugurante primo posto. Nel corso dell’evento, Azzurra non ha mai abbandonato il vertice della classifica anche se nella giornata di ieri gli avversari più agguerriti della stagione scorsa, Platoon e Quantum, avevano decisamente accorciato le distanze.

Oggi la flotta ha dovuto attendere fino alle 14 prima che il Comitato di regata potesse dare il via con un vento da Sudovest che dai 15 nodi iniziali è poi sceso a 11. Azzurra ha fatto una partenza spettacolare, lanciata a sinistra sul pin mentre il resto della flotta combatteva per la miglior posizione in barca Comitato. Appena tagliata la linea Azzurra ha virato mure a sinistra incrociando davanti alla flotta. Solo Platoon e Gladiator, andati subito nell’angolo destro del campo, sono rimasti esclusi dal controllo di Azzurra. Platoon in particolare è risultato insidioso nell’approccio alla prima bolina. La barca dello YCCS è rimasta al comando per tutta la prova, andando ad allungare sugli avversari. Nel corso dell’ultimo lato di poppa, complice la brezza molto instabile, ci sono stati diversi avvicendamenti tra gli inseguitori, con Sled e Quantum risaliti rispettivamente in seconda e terza posizione a spese di Platoon, quarto, che perde così la seconda piazza finale a favore di Quantum.
Il lavoro di messa a punto e gli allenamenti dell’equipaggio svolti all’indomani del varo, a metà marzo,  hanno dato i loro frutti, ma certamente nessuno degli avversari starà a guardare ne va sottovalutato in prospettiva di campionato.
Azzurra e gli altri TP52 si trasferiscono a Sebenico in Croazia, dove il 22 maggio inizierà la 52 Super Series, il circuito più competitivo di vela professionistica per barche a chiglia. Alla vigilia dell’evento la nuova Azzurra – la quarta della serie – verrà battezzata come da tradizione dalla Principessa Zahra Aga Khan.

Così si è espresso il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, Riccardo Bonadeo: “Chi ben comincia… congratulazioni a tutti per questa bella vittoria! Ben sappiamo quanto si annunci competitiva e difficile questa stagione in cui Azzurra difende il suo terzo titolo della 52 Super Series, certamente iniziare vincendo è il miglior viatico. Sappiamo che il team non si ferma mai, quindi non potranno che migliorare ancora. Grazie a tutti, in particolare alla famiglia Roemmers, i nostri soci armatori di Azzurra”.

Guillermo Parada, skipper: “Siamo ovviamente contenti ma non è stata una vittoria scontata né facile. Anche oggi le condizioni di vento sono state molti impegnative ma Santi (Lange) ha fatto un ottimo lavoro, partendo al pin, incrociando mure a sinistra davanti a tutta la flotta e potendola così controllare. Siamo contenti perché le nostre prestazioni nell'aria leggera sono state competitive e siamo stati in grado di mantenere il nostro margine. Le barche che erano forti lo scorso anno lo sono ancora e la stagione è lunga, ma ovviamente il nostro è un buon inizio."

Santiago Lange, tattico: "Sono felice, lo siamo tutti, soprattutto perché stamattina eravmo un po’ sotto pressione, una condizione che risulta però sempre utile. La squadra ha lavorato duramente durante l'inverno e hanno fatto un lavoro fantastico per preparare la barca. Tutto è così ben organizzato che mi dispiacerebbe essere l'unico a commettere un errore. Si tratta di continuare ad apprendere: solo perché abbiamo vinto questo evento non significa che siamo pronti per la stagione, si tratta di rimanere concentrati e di continuare a lavorare sodo ".


PALMAVELA: LA CLASSIFICA SI COMPATTA, AZZURRA RESTA IN TESTA - da porto cervo online 15/05/2018 @ 11:08

 Azzurra mantiene il comando della classifica generale della PalmaVela ma Platoon e Quantum accorciano le distanze. Domani giornata conclusiva.
 
Un'altra giornata impegnativa quella odierna per le 13 classi impegnate nella PalmaVela. Il freddo vento da Nord ha soffiato tra i 7 e i 12 nodi portando temperature poco primaverili e forti piovaschi, ed è stato molto oscillante con salti improvvisi di 20 gradi.
 
Per Azzurra è stata una giornata con ombre e luci: due ottime partenze per esempio, non premianti però dal punto di vista della classifica, con un ottavo e un quarto nelle due prove di giornata che le consentono di rimanere al comando di una classifica divenuta cortissima. Platoon e Quantum si sono infatti portati a ridosso con un distacco minimo, rispettivamente uno e due punti.

Nella prima prova Azzurra è partita benissimo sulla sinistra allungando subito, fino a quando un'improvvisa rotazione del vento verso destra l'ha colta dal lato sbagliato del campo di regata. Con poche opzioni tattiche per recuperare, Azzurra ha chiuso ottava una regata vinta da Sled su Quantum.
 
Nella seconda prova Azzurra è nuovamente partita bene girando però quarta la prima boa di bolina, con Phoenix al comando. Ottimo il recupero nelle fasi successive, terza al gate e seconda al termine della bolina finale, Azzurra ha visto i suoi sforzi vanificati nel corso dell'ultimo lato di poppa, dove la presenza di barche di altre classi sul medesimo campo di regata, unita a una rotazione di venti gradi a destra, ha ostacolato Azzurra permettendo a Platoon e Sled di sopravanzarla, mentre Phoenix è andata a vincere con ampio margine.
 
Guillermo Parada, skipper: "Le regate di oggi sono state difficili con condizioni molto instabili. Nella prima abbiamo scelto di partire a sinistra, abbiamo avuto una partenza pulita, ma la brezza è morta dalla nostra parte salendo invece a destra. Non avevamo molte alternative quindi abbiamo aspettato un ritorno dell’aria a sinistra che non si è concretizzata. Alla boa di bolina eravamo all’inseguimento, poi siamo riusciti a recuperare una posizione ma con il percorso lungo solo 1 miglio e mezzo, non avevamo molte possibilità. Nella seconda prova abbiamo fatto un'altra partenza pulita sulla destra e siamo arrivati in quarta posizione al termone della bolina per poi recuperare fino al secondo posto, ma siamo rimasti intrappolati con la flotta Swan 50 e abbiamo incrociato un paio di Melges 40 che hanno preso il nostro vento. Quindi abbiamo perso un paio di lunghezze che ci sono costate molto, due punti e la maggior parte del vantaggio accumulato. Ma siamo ancora in fase di apprendimento della nuova barca e non vediamo l'ora che arrivi domani."
 
Santiago Lange, tattico: “Abbiamo avuto una giornata davvero complicata, con la pioggia che rendeva più difficile vedere le raffiche sull’acqua. Il rimpianto di oggi è per l’incrocio con due Melges 40 nell’ultima poppa, che ci è costato due posizioni. Nella prima regata credevo nella sinistra, alcuni segnali indicavano che dopo il salto a destra il vento poteva tornare, invece ha continuato la rotazione. Comunque siamo qui a giocarcela, domani è l’ultimo giorno e ci impegneremo per navigare bene”.

Domani 6 maggio l'ultima giornata di regata sarà decisiva per la classifica finale.
L'inizio è previsto alle ore 12. Le previsioni meteo indicano venti tra i 5 e i 12 nodi da Nordest
Gli aggiornamenti direttamente dal campo di regata saranno postati sulla pagina Facebook di Azzurra.



AZZURRA CONSOLIDA LA SUA LEADERSHIP A PALMAVELA - da porto cervo online 15/05/2018 @ 11:06

Con un primo e un terzo posto Azzurra consolida la sua leadership in vetta alla classifica provvisoria. Seguono più staccati Quantum e Platoon.

La seconda giornata della PalmaVela ha visto condizioni meteo decisamente inusuali, quasi invernali, con vento freddo da nord e pioggia. La flotta dei TP52 ha dovuto attendere ben tre ore perché dalla bonaccia totale si palesasse il vento da nord, con raffiche oltre i 20 nodi nel corso della prima bolina, per poi proseguire tra gli 8 e i 13 nodi, con improvvise oscillazioni e buchi di vento. Con un primo e un terzo posto Azzurra consolida dunque la sua leadership, seguita da Quantum e Platoon con un distacco rispettivamente di 6 e 7 punti. 

Nella prima regata Azzurra è partita ottimamente ma non è stata premiata dalla posizione alla prima boa di bolina, girata al sesto posto. Nel corso del primo lato di poppa, insistendo a scendere sul lato sinistro (fronte al vento) ha recuperato fino a girare il gate appaiata a Quantum. L’appassionante duello è continuato con la barca americana - quest’anno timonata da Dean Barker - sempre in leggero vantaggio, salvo venir passata da Azzurra sulla linea d’arrivo per poco più di una lunghezza.

La seconda prova è stata corsa con vento più leggero e soprattutto molto instabile: ha visto l’assolo di Platoon insidiato per tutto il corso della regata da Azzurra in seconda posizione e Phoenix in terza. La sorpresa è venuta da Quantum, scivolato in ottava posizione alla seconda boa di bolina, che ha trovato la raffica giusta sul lato destro del campo riuscendo a recuperare sull’intera flotta, Azzurra inclusa.Le due avversarie di sempre chiudono il loro duello odierno con quattro punti ciascuna, seguite a ruota da Platoon.

Guillermo Parada, skipper: "E 'stata un'altra bella giornata, con condizioni piuttosto impegnative, c'erano un sacco di salti di vento, ma abbiamo fatto due buone prove. Penso che la chiave sia stata nel navigare con tranquillità e pazienza, in attesa di opportunità e di trovare una buona pressione. ‘Santi’ ha fatto un ottimo lavoro e ci ha posizionato anticipando i salti di vento e le raffiche. Siamo soddisfatti, fiduciosi nella velocità della barca e stiamo anche imparando a conoscere le nuove vele. Siamo contenti di tornare a terra avendo imparato qualcosa di nuovo".

Santiago Lange, tattico: "Una giornata positiva, soprattutto considerate le condizioni davvero complesse, ma abbiamo ancora molta strada da fare. La flotta è molto, molto compatta e non c'è spazio per gli errori. La regata è ancora aperta, ma continueremo a imparare e personalmente mi diverto sempre più a navigare con i ragazzi di Azzurra, sono entusiasta ogni giorno di più!"

Bruno Zirilli, navigatore: “Abbiamo navigato bene senza prenderci troppi rischi, le condizioni meteo così variabili hanno reso la giornata molto difficile, con importanti rotazioni del vento, raffiche a destra e sinistra, bisognava tenere gli occhi ben aperti per non commettere errori. Siamo soddisfatti delle performance della barca sia in bolina che in poppa”.

Domani le regate riprenderanno alle ore 12 come da programma con previsioni di vento dai  nordvest tra i 7 e i 14 nodi.

Sulla pagina Facebook di Azzurra verranno postati brevi aggiornamenti in diretta dal campo di regata.

AZZURRA TP52 SUBITO AL COMANDO DELLA PALMAVELA - da porto cervo online 04/05/2018 @ 09:15

Palma di Maiorca, 3 maggio 2018
 
Con un primo e un terzo posto nelle due prove odierne la barca dello Yacht Club Costa Smeralda si porta al comando della classifica provvisoria. Domani si riprende a partire dalle ore 12.

Non poteva esserci modo migliore per iniziare la nuova stagione di regate: con un primo e un terzo posto, Azzurra si porta subito al comando della classe TP52 nella PalmaVela, regata di prova sia per la barca dello Yacht Club Costa Smeralda che per maggioranza dei suoi diretti avversari nella 52 Super Series, al via il 22 maggio a Sebenico, in Croazia.

La flotta di dieci TP52 ha dovuto attendere quasi due ore prima che il nuovo vento di gradiente da Sudovest di circa 12 nodi, con punte fino a 15, avesse la meglio sul precedente da Nordest del mattino. Il comitato di regata ha potuto far disputare regolarmente le due prove a bastone previste.

Azzurra ha vinto la prima prova con un splendido finale, quando le ottime chiamate tattiche di Santiago Lange le hanno permesso di sopravanzare Alegre e Phoenix, fino a quel momento nelle prime due posizioni.
Nella seconda prova, Azzurra ha saputo disimpegnarsi bene dal traffico che l’ha rallentata in partenza girando terza la prima boa di bolina, dietro a Gladiator e Platoon che, nel prosieguo della regata, è andato a vincere su Gladiator rifacendosi così del nono posto nella prima prova, causato da una partenza anticipata (OCS). Azzurra ha mantenuto la terza posizione difendendosi dagli attacchi di Quantum.

La classifica provvisoria vede al comando Azzurra con 4 punti, seguita da Gladiator a 6 e Alegre a 9 punti. Platoon e Quantum sono a pari punti rispettivamente al quarto e quinto posto.

Guillermo Parada, skipper: “Nel corso delle practice race siamo andati bene, ma è sempre un grande sollievo sentire la barca veloce in una regata vera. Desidero ringraziare lo shore team che questa mattina ha lavorato molto, molto duramente su un problema, ma lo abbiamo risolto e alle 11 abbiamo potuto uscire in acqua per tempo. E’ presto per dirlo, ma la barca sembra già abbastanza a punto, oggi abbiamo fatto un buon recupero e questo dimostra che siamo veloci e il mezzo risponde”.

Santiago Lange, tattico: "È un buon inizio, ma l’evento è appena cominciato. I ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro mantenendo la barca sempre in velocità e questo ci ha fatto uscire da alcune situazioni difficili. I risultati arrivano per una somma di dettagli, occorre sbagliare il meno possibile. Non ho un’idea precisa di dove siano i nostri avversari con la messa a punto delle loro barche, ma hanno tutte un bell'aspetto. In una flotta così vicina e competitiva occorre essere molto precisi, oggi mi sentivo in forma, ma è presto per fare pronostici per la stagione."

Domani le regate riprenderanno alle ore 12 come da programma con previsioni di venti dai quadranti occidentali tra gli 8 e i 16 nodi.


StartPrecedente [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ] 10 Pagine successiveSuccessivoFine
 
Speciali Porto Cervo

  AZIENDE-PULS.jpg

spiagge-attrezzate-porto-cervo.JPG

Calendario Regate


sagre-festa.jpg




Meteo

Cagliari

Sassari
Oristano  Nuoro

Webmaster
Scrivi a porto cervo online  Webmaster
Aggiungi ai preferiti  Preferiti
Segnala questo sito ad un amico  Segnala
Mobile   Mobile
Vacanze in Sardegna?
- Archeologia Arzachena Costa Smeralda - Polo Discoteche e Locali Eventi Porto Cervo Immobiliare Isole nell'isola La Sartiglia Poltu Quatu Porti e approdi Porto Cervo Porto Rotondo Sagre e Feste Spiaggie Traghetti Windsurf
Ricerca




News dagli amici



  Powered by GuppY v4.5.18 © 2004-2005 ~ Distribuito da FreeGuppy.it

Pagina caricata in 1.23 secondi