Porto Cervo
Porto Cervo Info

Discoteche e Locali

locali.jpg
Tutti i locali e le discoteche più in,  all'insegna del divertimento e della buona cucina...              
Clicca qui

Barche in Costa 

In Costa Smeralda, la nautica ha la sua massima espressione... Continua...

 La Sartiglia

Da Oristano una delle feste più caratteristiche della Sardegna.

Clicca qui.

Archeologia

Tutte le bellezze archeologiche della Gallura, gli itinerari. 

Clicca qui 

 Natura

Splendida e incontaminata, la ricchezza dell'isola

clicca qui.

Porto Cervo
spiagge-porto-cervo.jpg
Visite

   visitatori

   visitatori online

News

Queste news sono disponibili nel formato standard RSS per la pubblicazione nel tuo sito.
http://www.portocervoonline.it/data/newsit.xml


Porto Cervo-Al via il Persico 69F Cup Grand Prix 2.2 - da porto cervo online 28/02/2022 @ 18:11

Due le prove svolte, gli svizzeri di Okalys Youth Project in testa nella classifica provvisoria

Porto Cervo, 15 luglio 2021. Sono iniziate ufficialmente oggi le regate del Persico 69F Grand Prix 2.2, il secondo evento foiling in Costa Smeralda a bordo delle imbarcazioni Persico 69F, organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda insieme al Team 69F. A seguito di due prove completate, si delinea una classifica cortissima con gli svizzeri Okalys Youth Project al vertice seguiti da Groupe My Ambition, Sailing Performance e Young Azzurra, tutti a pari punti.

Il Maestrale tipico della Sardegna si è steso nella giornata di ieri arrivando a toccare punte di 33 nodi, il Comitato di Regata ha approfittato di una breve diminuzione di intensità questa mattina, intorno alle ore 8.00, per dare il via alle prime due prove dell’evento sul campo di regata di fronte alla spiaggia del Romazzino, con un vento che dagli iniziali 10 nodi ha raggiunto i 18.

Young Azzurra, vincitrice del Grand Prix 2.1, apre la giornata con un ottimo risultato vincendo la prima prova. Gira la prima boa in testa e chiude sul traguardo davanti alla flotta con margine sugli svizzeri del team Okalys Youth Project, secondi. Nella seconda prova non riesce a trovare un varco in partenza e resta bloccata dagli altri otto team in regata, chiude sesta sul traguardo e al momento si trova quarta nella classifica provvisoria overall. La costanza ha premiato gli svizzeri di Okalys Youth Project che grazie ad un terzo posto nella seconda regata si trovano ora al comando della classifica generale provvisoria. Secondo vincitore di giornata il team Balthasar, dopo una prima prova complicata conclusa al nono posto a causa di una scuffia nel primo lato, si rifà nella seconda prova tagliando il traguardo per primo davanti all’altro team svizzero partecipante, Sailing Performance. Nella classifica generale provvisoria dietro Okalys Youth Project si piazzano a pari punti Groupe My Ambition al secondo posto, 4-5 i parziali di giornata, e Sailing Performance, terzo, grazie ad un quinto e secondo posto oggi.

Federico Colaninno, flight controller di Young Azzurra: “È stata una giornata discreta per Young Azzurra, abbiamo iniziato con un primo posto e concluso con un sesto. Nella prima prova siamo partiti subito bene mentre nella seconda siamo rimasti bloccati, regatare con altre otto barche non è semplice. È importante riuscire a prendere vantaggio subito in partenza per poi navigare puliti. Abbiamo due giorni davanti con buone condizioni meteo, speriamo di riuscire a completare più prove possibili per recuperare.”

Henri Demesmaeker, team Balthasar: “Nella prima regata abbiamo chiuso all’ultimo posto mentre nella seconda abbiamo vinto, basta veramente poco, un minimo errore per compromettere il risultato. Bisogna rimanere costantemente concentrati e attenti soprattutto con queste condizioni meteo. Il nostro team è assolutamente carico per affrontare le prossime giornate, le previsioni meteo sono buone e ci saranno tante altre prove da affrontare. Buon vento a tutti!”

Le previsioni per domani 16 luglio, seconda giornata del Grand Prix 2.2, anticipano Maestrale tra i 15-17 nodi.


Porto cervo-Young Azzurra vince il Persico 69F Grand Prix 2.1 - da porto cervo online 28/02/2022 @ 18:10

Seguono gli svizzeri di Okalys Youth Project e il team FlyingNikka 74

Porto Cervo, 10 luglio 2021. Si è concluso oggi il primo evento foiling della Persico 69F Cup organizzato dallo YCCS insieme al Team 69F. Vince il Grand Prix 2.1 il team di casa, Young Azzurra, seguita dagli svizzeri di Okalys Youth Project, secondi, e dal team FlyingNikka 74.

La terza e conclusiva giornata è stata intensa per tutti i team che, dopo lo stop di ieri, si sono ritrovati questa mattina alle ore 7.00 al Centro Sportivo dello YCCS per il consueto briefing e successivamente sono usciti in mare. Il Comitato di Regata dopo aver valutato le condizioni metereologiche ha deciso di posizionare il campo di regata davanti al Romazzino, permettendo così alla flotta dei Persico 69F di completare 8 prove con Maestrale di intensità tra i 15 e 18 nodi.

Già nella prima prova, il team di casa ha reso palese la determinazione nel cercare il riscatto dalla prima e complicata giornata di regate che vedeva l’equipaggio dello YCCS in quinta posizione nella classifica generale provvisoria. Nella prima prova di giornata, dopo una partenza non perfetta, Young Azzurra prende terreno nel corso della regata e chiude seconda sul traguardo. Nella seconda e terza prova infila due vittorie arrivando a lasciare più di un lato di distacco sul resto della flotta, seguono poi un quarto posto, altre due vittorie e due secondi. Con questi parziali Young Azzurra domina e conquista il Grand Prix 2.1, dopo la vittoria nella prima tappa a Malcesine. Il team svizzero Okalys Youth Project, sceso in acqua oggi come leader della classifica provvisoria, paga una performance altalenante e si piazza al secondo posto con tre quinti, tre terzi posti, un secondo e un quarto. Giornata molto positiva invece per FlyingNikka 74 che ha costantemente cercato di spingere e ci è riuscita conquistando il terzo gradino del podio grazie a una vittoria, tre secondi posti, un quarto, due quinti e un sesto posto. Il punteggio finale della classifica è determinato dai risultati di giornata sommati al punteggio elettronico e quello di fairplay.

Michael Illbruck, Commodoro dello YCCS: “Oggi, ultimo giorno di questo primo evento su barche foiling, è stato fantastico! Il Comitato di Regata ha fatto un ottimo lavoro e i team partecipanti hanno avuto l’occasione di misurarsi per bene nelle acque della Costa Smeralda. Mi congratulo con il team Young Azzurra per il risultato ma soprattutto per la reazione positiva, hanno dato il massimo divertendosi.”

Ettore Botticini, skipper di Young Azzurra: "Siamo contenti di esser riusciti a completare oggi 8 prove con il Maestrale tipico di Porto Cervo. Abbiamo regatato in una zona più ridossata ma comunque molto tecnica viste le diverse bonacce e raffiche. Il team è stato bravo, riuscendo a prevalere nella maggior parte delle prove, abbiamo girato l'ultima boa davanti a tutta la flotta. Non poteva esserci miglior carica di questa per ripartire al meglio la prossima settimana di regate!"

David Biedermann del team Okalys Youth Project: "Il Comitato di Regata oggi ha fatto un ottimo lavoro, ci siamo trovati a regatare in una zona con vento più leggero ma instabile ed è stato interessante navigare in queste condizioni. Questa mattina ci trovavamo al comando della classifica generale provvisoria e alla fine abbiamo concluso secondi, è sicuramente un buon risultato per noi. Young Azzurra si è meritata questa vittoria!"

Da lunedì 12 luglio ricominceranno gli allenamenti a bordo dei Persico 69F, le regate del Grand Prix 2.2 della Persico 69F Cup inizieranno il 15 luglio fino al 17. Saranno sempre tre i giorni utili per conquistare la vittoria e il vincitore in carica, Young Azzurra, dovrà confrontarsi con altri otto team. Avranno l’opportunità di rifarsi Okalys Youth Project, Sailing Performance e Tixwave/Timeon mentre parteciperanno all’evento cinque nuovi team: Groupe My Ambition, Section 16, Balthasar, Swiss Dental Solutions e GoatPower by Ulika.


Porto Cervo-Niente regate oggi al Persico 69F Grand Prix 2.1 - da porto cervo online 28/02/2022 @ 18:09

Porto Cervo, 9 luglio 2021. Nulla di fatto per la seconda giornata di regate al Grand Prix 2.1 del circuito Persico 69F Cup a causa del vento troppo forte. La competizione riprenderà domani, 10 luglio, ultima giornata utile per definire la classifica.

Come anticipato dalle previsioni, il vento di Maestrale entrato nel primo pomeriggio di ieri è andato a rafforzarsi. Nelle acque di fronte a Porto Cervo sono stati registrati oltre 25 nodi di intensità, oltre il limite consentito per regatare sulle imbarcazioni foiling Persico 69F.

Le regate sono state così rimandate a domani, giornata conclusiva del primo Grand Prix 2. La classifica generale provvisoria resta al momento immutata con al comando il team svizzero Okalys Youth Project davanti ai team italiani FlyingNikka 47 e FlyingNikka 74, rispettivamente al secondo e terzo posto. In quarta posizione, a pari punti con secondo e terzo, l’altro equipaggio svizzero partecipante, Sailing Performance, seguito da Young Azzurra.

Per la giornata di domani le previsioni meteo anticipano sempre Maestrale, tra i 13 e i 17 nodi.


Porto cervo-Prima giornata di regate al Persico 69F Grand Prix 2.1, al comando gli svizzeri Okalys Youth Projet - da porto cervo online 28/02/2022 @ 18:09

Porto Cervo, 8 luglio 2021. Prima giornata di regate al Grand Prix 2.1 del circuito Persico 69F Cup, l’evento è organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda insieme al Team 69F e si concluderà il 10 luglio. Al comando della classifica provvisoria si trova il team svizzero Okalys Youth Project seguito dai team italiani FlyingNikka 47 e FlyingNikka 74.

Questa mattina alle ore 9 in punto i team partecipanti all’evento si sono ritrovati in Piazza Azzurra per il briefing mattutino e subito dopo sono usciti in mare. La giornata è stata caratterizzata da vento instabile, la prima regata si è svolta a fine mattinata intorno alle 12.30 con vento leggero di circa 7-9 nodi da nord-est. La seconda prova è partita invece nel primo pomeriggio con il vento che ha ruotato a nord-ovest portando il Maestrale tipico della Costa Smeralda di intensità di 14-16 nodi. Il vento ha continuato a intensificarsi toccando punte di 20 nodi, determinando quindi la conclusione delle regate per la giornata odierna.

Ottima partenza nella prima prova per il team di FlyingNikka 47 di Roberto Lacorte, che conclude primo sul traguardo lasciandosi alle spalle i due team svizzeri Okalys Youth Project e Sailing Performance. Nella seconda regata di giornata parte con la marcia giusta Young Azzurra che conduce fino al secondo lato di traverso in cui, nel tentativo di estendere il vantaggio, porta la barca al limite e scuffia. Il team padrone di casa ha provato a recuperare ma alla fine ha chiuso sesto. A conquistare la vittoria nella seconda prova troviamo il team FlyingNikka 74 con a bordo Alessio Razeto, Andrea Fornaro e Lorenzo De Felice. Doppiano il risultato della prima regata i team svizzeri, che concludono sul traguardo nello stesso ordine, prima Okalys Youth Project al secondo posto seguito da Sailing Performance, terzo. Grazie alla costanza nella performance, Okalys Youth Project è in testa alla classifica provvisoria seguito da FlyingNikka 47 e FlyingNikka 74, entrambi a pari punti con una vittoria e un quinto posto nei parziali di oggi. 

Roberto Lacorte, armatore di FlyingNikka 47: “Abbiamo affrontato due regate con condizioni meteo completamente differenti. Nella prima abbiamo volato bene anche con vento medio-leggero, poi è entrato subito il Maestrale senza alcuna gradualità. L’onda insieme al vento forte ci hanno messo un po’ in difficoltà, abbiamo pagato il fatto di esserci allenati poco in mare rispetto alle sessioni di allenamento fatte sul lago.”

Ettore Botticini, skipper di Young Azzurra: “Nella mattinata c’è stato meno vento di quello che ci aspettavamo, abbiamo adottato così la conformazione che vede Erica Ratti e Francesca Bergamo insieme a bordo. Nella seconda prova abbiamo condotto bene la regata fino alla fine dell’ultimo reaching, purtroppo quando abbiamo toccato i trenta nodi di velocità ci siamo ingavonati e fermati. Speriamo di poter recuperare, sicuramente c’è potenziale.”

Le regate riprendono domani, 9 luglio, le previsioni anticipano vento di Maestrale tra i 18 e i 20 nodi.


Porto Cervo-Al via domani il Grand Prix 2.1 della Persico 69F Cup - da porto cervo online 28/02/2022 @ 18:08

Il primo evento sportivo su barche foiling in Costa Smeralda, in regata anche Young Azzurra

Porto Cervo, 7 luglio 2021. Inizieranno domani, per concludersi sabato 10 luglio, le regate del Grand Prix 2.1 a bordo delle imbarcazioni foiling Persico 69F. L’evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda insieme al Team 69F vede la partecipazione di nove team tra cui Young Azzurra, il progetto sportivo dello YCCS.

Il Grand Prix 2.1 inaugurerà due settimane di regate foiling, il Grand Prix 2.2 infatti si terrà subito a seguire, dal 15 al 17 luglio. Si tratterà della prima volta in cui questi monoscafi foiling regateranno sulle acque della Costa Smeralda. 

In entrambi gli eventi saranno tre le giornate utili per portare a casa la vittoria. Le prove a bastone, di circa 10 minuti ciascuna, si svolgeranno nello specchio d’acqua di fronte a Porto Cervo.

Tra i vari team partecipanti al Grand Prix 2.1 troviamo velisti di alto profilo come l’ex Luna Rossa Umberto Molineris, in team con Duccio Colombi su Fly Marga con Alessandra Angelini che dalle barche d’epoca è passata al catamarano Nacra per approdare alla Persico 69F Cup. Lorenzo ‘Rufo’ Bressani, nove volte campione mondiale e due volte Velista dell’Anno, regata su FlyingNikka 47 con l’armatore timoniere Roberto Lacorte ed Enrico Zennaro, mentre il poliedrico Andrea Fornaro è sull’altra barca del team di Lacorte, FlyingNikka 74. Il team Magenta è un progetto internazionale tutto al femminile al debutto proprio a Porto Cervo composto dalla finlandese Mikaela Wulff, bronzo nel match race alle Olimpiadi di Londra 2012, dall’italiana Maelle Frascari, campionessa mondiale di Nacra 17, dalla giovane quanto esperta velista oceanica Emily Nagel e dall’argentina Eugenia Bosco. Oltre ai team citati, i padroni di casa di Young Azzurra, vincitori del primo Grand Prix della stagione, dovranno affrontare gli equipaggi dei team Tixwave/Timeon, Sailing Performance, FabriSail e Okalys Youth Project.

Il Commodoro dello YCCS, Michael Illbruck: “Siamo orgogliosi di poter organizzare, per la prima volta nelle nostre acque, eventi sportivi che si svolgono su imbarcazioni foiling. La vela ad alte prestazioni è sempre più orientata al foiling, non è un caso se a manifestazioni di questo tipo partecipano tanti giovani velisti talentuosi. Ringraziamo il Team 69F per la collaborazione e ci auguriamo che tutti i regatanti possano trascorrere due settimane di divertimento e sano agonismo. Buon vento a tutti compreso il nostro team Young Azzurra che farà gli onori di casa!”

Le previsioni per domani anticipano vento da ovest di intensità tra i 10 e i 17 nodi.


StartPrecedente10 Pagine precedenti [ 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 ] 10 Pagine successiveSuccessivoFine
 
Speciali Porto Cervo

  AZIENDE-PULS.jpg

spiagge-attrezzate-porto-cervo.JPG

Calendario Regate


sagre-festa.jpg




Meteo

Cagliari

Sassari
Oristano  Nuoro

Webmaster
Scrivi a porto cervo online  Webmaster
Aggiungi ai preferiti  Preferiti
Segnala questo sito ad un amico  Segnala
Mobile   Mobile
Vacanze in Sardegna?
- Archeologia Arzachena Costa Smeralda - Polo Discoteche e Locali Eventi Porto Cervo Immobiliare Isole nell'isola La Sartiglia Poltu Quatu Porti e approdi Porto Cervo Porto Rotondo Sagre e Feste Spiaggie Traghetti Windsurf
Ricerca




News dagli amici




  Powered by GuppY v4.5.18 © 2004-2005 ~ Distribuito da FreeGuppy.it

Pagina caricata in 0.97 secondo