Porto Cervo
Porto Cervo Info

Discoteche e Locali

locali.jpg
Tutti i locali e le discoteche più in,  all'insegna del divertimento e della buona cucina...              
Clicca qui

Barche in Costa 

In Costa Smeralda, la nautica ha la sua massima espressione... Continua...

 La Sartiglia

Da Oristano una delle feste più caratteristiche della Sardegna.

Clicca qui.

Archeologia

Tutte le bellezze archeologiche della Gallura, gli itinerari. 

Clicca qui 

 Natura

Splendida e incontaminata, la ricchezza dell'isola

clicca qui.

Porto Cervo
spiagge-porto-cervo.jpg
Visite

   visitatori

   visitatori online

News

Queste news sono disponibili nel formato standard RSS per la pubblicazione nel tuo sito.
http://www.portocervoonline.it/data/newsit.xml


AZZURRA CONQUISTA IMPORTANTE VITTORIA SU LUNA ROSSA - da portocervo online 25/05/2010 @ 10:12


La Maddalena, 24 maggio 2010. Nella terza giornata del Louis Vuitton Trophy, in corso a La Maddalena fino al 6 giugno, il team Azzurra dello Yacht Club Costa Smeralda ha conquistato la sua prima vittoria della serie e un punto molto importante contro una squadra leggendaria: Luna Rossa, il team di Patrizio Bertelli che, analogamente alla mitica Azzurra ’83, ha scritto per l’Italia un pezzo di storia in Coppa America. Francesco Bruni, skipper e timoniere del team Azzurra che ha al suo attivo tre campagne olimpiche e due sfide di Coppa America proprio con Luna Rossa, ha sbaragliato un equipaggio che sulla carta potrebbe quasi apparire imbattibile: l’americano Ed Baird al timone (vincitore di due Coppe America, con Alinghi nel 2007 e Team New Zealand nel 1995), il brasiliano Torben Grael alla tattica (quattro sfide di Coppa America con Luna Rossa, cinque medaglie olimpiche di cui due ori, un argento e due bronzi, una vittoria della Volvo Ocean Race e sei titoli mondiali) e l’altro fuoriclasse brasiliano Robert Scheidt come stratega (due argenti e due ori olimpici, un titolo mondiale in Star e otto titoli mondiali di Laser).

La terza giornata del Louis Vuitton Trophy è partita con il freno a mano: già al primo meeting operativo delle 8 del mattino, il Comitato di Regata ha deciso di tenere tutti i concorrenti a terra per aspettare l’arrivo del vento. Ci sono volute circa otto ore prima che la brezza finalmente entrasse. Il match tra Azzurra e Luna Rossa è stato il quarto del giorno, dopo essere stato annullato una volta a metà della prima bolina a causa di uno sproporzionato salto di vento. La regata definitiva, partita alle 18.15 con una luce spettacolare e uno scenario mozzafiato, è stata combattutissima. Luna Rossa è partita a sinistra, Azzurra a metà linea con un leggero svantaggio. Dopo un intenso duello di virate controllato da Ed Baird, Bruni si è allungato a sinistra, doppiando la prima boa di bolina con uno svantaggio di 8 secondi. Nel primo lato di poppa, l’equipaggio di Azzurra ha eseguito manovre da manuale sorpassando Luna Rossa e registrando al cancello di poppa di sinistra 2 secondi di vantaggio sugli avversari. Nella seconda bolina, Bruni ha navigato libero a sinistra, mentre Luna Rossa è rimasta relegata sulla destra inseguendo Azzurra con uno svantaggio crescente. All’ultima boa Azzurra ha registrato un solido vantaggio di 30 secondi e ha conquistato la sua prima vittoria con un solido distacco di 29 secondi. Ospite a bordo di Azzurra come 18esimo uomo, Edoardo Recchi, Team Manager di Azzurra e Direttore Sportivo dello YCCS.

Francesco Bruni ha dichiarato: “L’equipaggio di Luna Rossa è fortissimo ed è composto di grandissimi campioni che presi singolarmente rappresentano l’eccellenza in tutto quello che hanno fatto. Per fortuna questo è anche un gioco di coralità, di gruppo e di affiatamento e quindi anche nomi meno eccellenti, se allenati insieme nel modo giusto, possono battere grandi campioni. Per quanto riguarda la regata di oggi, abbiamo fatto una partenza mediocre, ma grazie a una velocità di bolina buona siamo rimasti attaccati al match. Il momento determinante è stata la difficile manovra con lo spinnaker dopo la prima boa di poppa, che noi abbiamo eseguito molto meglio di loro: li abbiamo rollati ed è stata una bellissima sensazione, perché e stato un successo di gruppo e non di una singola persona. Poi abbiamo conquistato il gate di poppa che volevamo e da lì in poi è stata relativamente facile.”

Le regate sono ancora in corso e non sappiamo ancora chi Azzurra sfiderà domani. Le condizioni di regata dovrebbero essere finalmente in miglioramento:si prevedono brezze di mare da WNW di 6-15 nodi, con rinforzi localizzati, sole e temperature intorno a 25 gradi centigradi.


ALTRO PUNTO PERSO PER IL TEAM AZZURRA - da portocervo online 23/05/2010 @ 20:11


Altra giornata faticosa per il team Azzurra dello Yacht Club Costa Smeralda che oggi ha subito la sconfitta da parte dei franco/tedeschi di All4One, il team condotto dal fuoriclasse tedesco Jochen Schümann, skipper e stratega con quattro medaglie olimpiche (tre ori e un argento) e tre campagne di Coppa America al suo attivo.

Questa seconda giornata del Louis Vuitton Trophy, che si svolge a La Maddalena fino al 6 giugno, è stata molto fiacca per tutti i concorrenti, che hanno atteso a lungo il vento mentre il Comitato di Regata è stato costretto a posticipare più volte la partenza dei match; alle 17 circa, quando il vento è calato del tutto, il Principal Race Officer Peter “Luigi” Reggio ha annullato tutte le regate non ancora completate, incluso il secondo match di Azzurra contro i russi di Synergy, partito cinque minuti prima a favore del team italiano. Ospite a bordo di Azzurra come 18esimo uomo, Riccardo Bonadeo, Presidente del team Azzurra e Commodoro dello YCCS.

Nell’unica regata completata oggi, Francesco Bruni, skipper e timoniere di Azzurra coadiuvato alla tattica da Tommaso Chieffi, è partito a sinistra, mentre il francese Sebastien Col (due sfide di Coppa America al suo attivo), ha scelto la destra. Nonostante una buona partenza in piena velocità, Azzurra è rimasta sfavorita dalla destra, mentre la barca avversaria procedendo libera a sinistra ha potuto allungarsi registrando distacchi crescenti: 28 secondi alla prima bolina, 31 alla prima boa di sottovento, 39 alla seconda bolina e 20 secondi sul traguardo.

Francesco Bruni ha dichiarato: “Un’altra giornata difficile, meno male che la settimana è finita, domani è lunedì! Oggi abbiamo preso la sinistra, il lato che volevamo, e chiaramente non è stata la scelta giusta. Purtroppo, subito dopo la partenza, il vento ha dato un po’ a destra e All4One ha incrociato davanti di un paio di lunghezze, sono stati bravi a non commettere errori da lì in avanti e a mantenersi a quella distanza. Purtroppo è la nostra seconda sconfitta, ma come ho detto anche ieri i ragazzi sono tranquilli, anzi oggi è andata meglio perché almeno abbiamo vinto il lato che volevamo. E’ stato un errore di scelta, ma non sarà né la prima né l’ultima volta. Non ne faccio un grosso problema finché i ragazzi sono tranquilli e il gruppo è sereno, accetto gli errori.”

Tommaso Chieffi ha commentato: “C’è un po’ di difficoltà a correre nelle acque di casa, perché soprattutto io che ho fatto molte regate qui ho un po’ di preconcetti su cosa farà il vento. Oggi ero confortato in queste mie scelte da Ganga [Gabriele Bruni, ndr, il “wind spotter” in testa d’albero] e forse l’ho condizionato troppo, ma lui fondamentalmente vedeva la stessa cosa che vedevo io, ci piaceva la sinistra e credevamo che lì ci fosse più pressione di vento. Purtroppo il vento invece è andato dalla parte di All4One e quindi non abbiamo avuto il vantaggio che volevamo. Era quell’ora della giornata, intorno alle 13, in cui l’aria inizia a ruotare a destra. Quella chiamata ha determinato tutta la regata, il percorso era molto corto e quindi non c’erano possibilità di passare avanti.”


Domani Azzurra sfiderà Luna Rossa nel secondo flight del giorno. Le previsioni meteorologiche di domani indicano ancora venti leggeri, da 7 a 10 nodi da NE, sole e temperature intorno a 25 gradi centigradi.


PARTENZA IN SALITA PER IL TEAM AZZURRA - da portocervo online 22/05/2010 @ 16:40


Inizio difficile per il team Azzurra nella giornata inaugurale del Louis Vuitton Trophy che oggi ha preso il via a La Maddalena, in Sardegna, e proseguirà fino al 6 giugno. Azzurra, portacolori dello Yacht Club Costa Smeralda, è stata sconfitta da Mascalzone Latino Audi Team, Challenger della 34esima Coppa America e una delle tre squadre battenti bandiera italiana in gara con il fuoriclasse neozelandese Gavin Brady al timone.

Le regate sono partite con un ritardo di circa 45 minuti a causa del vento che ha faticato a stabilizzarsi sul campo di regata. Azzurra è incappata in una penalità per essere entrata in anticipo nel box di pre-partenza e Mascalzone Latino ha potuto assumere subito il comando della regata, che si è svolta in condizioni di vento leggero intorno a 6-7 nodi. Alla prima boa di bolina Azzurra ha registrato uno svantaggio di circa 30 secondi e nel corso della prima poppa è riuscita a guadagnare un po’ di terreno. Nella seconda e ultima bolina, le due barche si sono dirette verso gli estremi opposti del campo di regata, navigando con una separazione laterale di oltre un chilometro. A metà bolina, pareva che Azzurra avesse assunto il comando del match sfruttando un salto di vento favorevole, ma quando le due barche si sono finalmente incrociate, Mascalzone era nuovamente in testa. Con il vento ormai calato a 2 o 3 nodi, è stato impossibile per Francesco Bruni e il suo equipaggio recuperare il distacco di oltre 70 metri, nonostante abili mosse tattiche e ottime manovre.
Ospite a bordo di Azzurra come 18esimo uomo, Giovanni Maspero, Team Principal del team Azzurra.

Francesco Bruni, skipper e timoniere di Azzurra, ha dichiarato: “Non è stato certo il modo migliore per iniziare questa serie, ma il match è stato aperto dall’inizio alla fine, questa è la cosa più importante. Il bilancio della giornata è comunque più positivo che negativo e ne trarremo un insegnamento importante. Peccato per il punto perso, ma non è la fine del mondo e Tommaso [Chieffi, ndr], l’afterguard e tutti i ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro, hanno reagito benissimo in tutte le situazioni mantenendo sempre la calma. In pre-partenza abbiamo creduto un po’ troppo negli strumenti che ci davano in ritardo sull’entrata. Hanno bisogno ovviamente di calibrazione, di solito vengono controllati con l’occhio, in quel momento non l’abbiamo fatto: un po’ errore umano un po’ errore della macchina. La penalità di per sé non è tanto importante quanto il fatto che psicologicamente ti fa partire un po’ in affanno. Poi Brady si è preso un grosso rischio facendosi agganciare da noi da dietro, gli umpire hanno applicato due volte il verde e questo fa parte del gioco, se avessero preso una decisione diversa, l’esito della partenza sarebbe stato molto differente. Bravo l’equipaggio di Mascalzone Latino che ha fatto un ottimo lavoro.”
Il programma di regata di domani è ancora in forse poiché al momento di andare in stampa molti team stanno ancora aspettando di disputare i propri match, in attesa del vento che è calato del tutto alla fine del match di Azzurra. Le previsioni meteorologiche di domani indicano venti da 5 a 12 nodi da NE, sole e temperature intorno a 23 gradi centigradi.

EQUIPAGGIO DI AZZURRA

Francesco Bruni – Skipper/Timoniere
Tommaso Chieffi – Tattico
Luca Albarelli – Albero
Matteo Auguadro – Prodiere
Gabriele Bruni – Trimmer Volanti
Tom Burnham – Stratega
Michele Cannoni – Aiuto Pit
Pierluigi De Felice – Trimmer Spi
Daniele De Luca – Randista
Massimo Galli – Grinder Sinistra
Cristian Griggio – Drizzista
Pietro Mantovani – Aiuto Prodiere
Nicola Pilastro – Grinder Randa
Stefano Rizzi – Trimmer Genoa
Piero Romeo – Grinder Volanti
Francesco Scalici – Grinder Destra
Bruno Zirilli – Navigatore
Michele Gnutti – Riserva
Giuseppe Leonardi – Riserva
Gabrio Zandonà – Riserva
Marco Mercuriali – Coach


DOMANI IL VIA DEL LOUIS VUITTON TROPHY - da portocervo online 21/05/2010 @ 19:01


Si sono conclusi ieri gli allenamenti ufficiali dei dieci team iscritti al Louis Vuitton Trophy che si svolgerà a La Maddalena, in Sardegna, da domani sabato 22 maggio fino al 6 giugno. Per il team Azzurra dello Yacht Club Costa Smeralda, la giornata odierna è stata tranquilla e l’equipaggio ha potuto godersi qualche ora di riposo prima dell’inizio dell’ambizioso programma di regate. A poche ore dallo skipper briefing dell’evento, Francesco Bruni, skipper e timoniere di Azzurra, ha dichiarato: “Abbiamo avuto tre giornate a disposizione per gli allenamenti, che sono stati molto proficui e caratterizzati da condizioni di vento varie, inclusi forti temporali che ci hanno preso in pieno! Abbiamo notato che tutti i team hanno affrontato questo training con molta grinta, spingendo al massimo e dimostrando grande competitività. Lo scenario di La Maddalena, come prevedibile, è davvero stupendo. L’umore del team Azzurra è ottimo, siamo convinti di essere ben preparati e siamo impazienti di iniziare a regatare. I ragazzi sono carichi, il gruppo è compatto e c’è l’adrenalina giusta per partire.”

Nel frattempo, all’Arsenale di La Maddalena fervono gli ultimi preparativi in vista della cerimonia ufficiale di apertura di questa sera: inizio alle 18.45 con sparo di cannone, seguito da alzabandiera con gli allievi della scuola sottufficiali della Marina Militare di La Maddalena, accompagnati dai rappresentanti dei dieci team. Seguirà la conferenza stampa con tutti gli skipper - un parterre straordinario che include i più forti ed esperti timonieri al mondo: Francesco Bruni di Azzurra, l’inglese Ben Ainslie (Team Origin, GBR), l’americano Ed Baird (Luna Rossa, ITA), il neozelandese Dean Barker (Emirates Team New Zealand, NZL), l’altro neozelandese Gavin Brady (Mascalzone Latino, ITA), l’americano Paul Cayard (Artemis, SWE), il polacco Karol Jablonski (Synergy, RUS), il francese Bertrand Pace (Aleph, FRA), il tedesco Jochen Schumann (All4One, GER/FRA) e l’australiano James Spithill (BMW Oracle Racing, USA). Durante la conferenza stampa di stasera sarà anche effettuato il sorteggio in base al quale saranno definiti gli abbinamenti per i match del round robin.

Nelle regate di La Maddalena saranno utilizzate le quattro barche di Classe Coppa America fornite dall’organizzazione: ITA 90, ITA 99, USA 87 e USA 98. Il primo segnale di avviso del primo match di domattina è previsto alle 10.00 ora locale. Il formato di regata prevede un round robin iniziale in cui ogni team sfiderà tutti gli altri una volta (per un totale di 45 match solo in questa prima fase della competizione). Gli otto team meglio piazzati avanzeranno alla fase successiva, in cui gli equipaggi meglio classificati sfideranno quelli con il piazzamento peggiore; i team vincenti avanzeranno alle semifinali e poi alle finali. Il Principal Race Officer Peter “Luigi” Reggio, figura istituzionale allo YCCS con il quale collabora da anni, spera di poter completare il round robin nel giro di una settimana, per passare poi alle fasi eliminatorie nella seconda settimana.

Stando alle previsioni meteorologiche, domani i team dovrebbero avere condizioni di regata ideali, con vento da NW di 9-14 nodi, sole e temperature intorno a 23 gradi centigradi.


LOUIS VUITTON TROPHY 2010 - LA MADDALENA - da portocervo online 19/05/2010 @ 14:26

IL TEAM AZZURRA INIZIA GLI ALLENAMENTI UFFICIALI

La Maddalena, 18 maggio 2010 – Sono iniziati oggi nelle acque di La Maddalena, in Sardegna, gli allenamenti ufficiali per i dieci team che partecipano al Louis Vuitton Trophy in programma dal 22 maggio al 6 giugno 2010. L’equipaggio di Azzurra, portacolori dello Yacht Club Costa Smeralda, ha effettuato due sessioni di allenamento, una con il team americano BMW Oracle Racing, Defender della Coppa America, e l’altra con i francesi di Aleph.

La maggior parte dei team, arrivata in Sardegna ieri a bordo di un charter speciale proveniente dalla tappa portoghese dell’Audi MedCup, è stata accolta da un forte Maestrale che fortunatamente in serata è calato, consentendo agli organizzatori di procedere con il training previsto oggi. Domani Azzurra si allenerà con il team franco/tedesco di All4One e con i russi di Synergy, giovedì nuovamente con BMW Oracle Racing, mentre venerdì sarà “maintanance day” ossia giornata dedicata ai preparativi finali per le regate che avranno inizio sabato 22 maggio. La cerimonia ufficiale e la conferenza stampa di apertura dell’evento sono previste per venerdì 21 maggio alle ore 19.00.

Francesco Bruni, skipper e timoniere di Azzurra, ha commentato: "Siamo molto contenti di avere un evento così importante nelle acque di casa del team Azzurra. Le regate di Nizza e Auckland sono state molto belle, ma sappiamo già che la manifestazione qui in Sardegna sancirà il successo definitivo del Louis Vuitton Trophy. Questo campo di regata è invidiato da tutto il mondo e il parterre degli iscritti è straordinario. La formula di questo evento avrà sicuramente grande successo, con dieci team in gara, tra cui anche BMW Oracle Racing e Luna Rossa, e quattro barche di Coppa America. Ora tocca a noi concentrarci, trovare la sintonia giusta e sfidare con grinta i nostri avversari.”

Tutte le attività del Louis Vuitton Trophy si svolgeranno al Porto Arsenale di La Maddalena, che era stato realizzato per ospitare il mancato G8 l’anno scorso. La struttura, con i suoi edifici futuristici, ospiterà i dieci team, i media di tutto il mondo (sono attesi circa 200 giornalisti), gli sponsor e tutti gli appassionati che verranno a seguire le regate nelle prossime tre settimane.

I dieci team partecipanti al Louis Vuitton Trophy di La Maddalena sono:

Aleph, FRA, skipper Bertrand Pacé

All4One, FRA/GER, skipper Jochen Schumann

Artemis, SWE, skipper Paul Cayard

Azzurra, ITA, skipper Francesco Bruni

BMW ORACLE Racing, USA, skipper James Spithill

Emirates Team New Zealand, NZL, skipper Dean Barker

Luna Rossa, ITA, skipper Ed Baird

Mascalzone Latino Audi Team, ITA, skipper Gavin Brady

Synergy, RUS, skipper Karol Jablonski

TEAMORIGIN, GBR, skipper Ben Ainslie


StartPrecedente10 Pagine precedenti [ 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 ] 7 Pagine successiveSuccessivoFine
 
Speciali Porto Cervo

  AZIENDE-PULS.jpg

spiagge-attrezzate-porto-cervo.JPG

Calendario Regate


sagre-festa.jpg




Meteo

Cagliari

Sassari
Oristano  Nuoro

Webmaster
Scrivi a porto cervo online  Webmaster
Aggiungi ai preferiti  Preferiti
Segnala questo sito ad un amico  Segnala
Mobile   Mobile
Vacanze in Sardegna?
- Archeologia Arzachena Costa Smeralda - Polo Discoteche e Locali Eventi Porto Cervo Immobiliare Isole nell'isola La Sartiglia Poltu Quatu Porti e approdi Porto Cervo Porto Rotondo Sagre e Feste Spiaggie Traghetti Windsurf
Ricerca




News dagli amici




  Powered by GuppY v4.5.18 © 2004-2005 ~ Distribuito da FreeGuppy.it

Pagina caricata in 1.03 secondi