Porto Cervo
Porto Cervo Info

Discoteche e Locali

locali.jpg
Tutti i locali e le discoteche più in,  all'insegna del divertimento e della buona cucina...              
Clicca qui

Barche in Costa 

In Costa Smeralda, la nautica ha la sua massima espressione... Continua...

 La Sartiglia

Da Oristano una delle feste più caratteristiche della Sardegna.

Clicca qui.

Archeologia

Tutte le bellezze archeologiche della Gallura, gli itinerari. 

Clicca qui 

 Natura

Splendida e incontaminata, la ricchezza dell'isola

clicca qui.

Porto Cervo
spiagge-porto-cervo.jpg
Visite

   visitatori

   visitatori online

News

Queste news sono disponibili nel formato standard RSS per la pubblicazione nel tuo sito.
http://www.portocervoonline.it/data/newsit.xml


Porto Cervo-Regate odierne annullate alla Rolex Swan Cup - da porto cervo online 24/03/2023 @ 18:06

Porto Cervo, 15 settembre 2022. Nulla di fatto oggi per la terza giornata della 21^ Rolex Swan Cup in corso di svolgimento a Porto Cervo. La previsione di una giornata dominata da condizioni meteorologiche molto instabili, a causa del passaggio di un fronte perturbato, si è purtroppo concretizzata. Il Comitato di Regata aveva già predisposto i percorsi costieri per tutte le classi in regata quando il calo del vento lo ha costretto a issare il cosiddetto segnale di Intelligenza (AP flag) rinviando l’orario di partenza in attesa che la situazione meteorologica si chiarisse. Dopo aver atteso oltre un'ora, con un vento ancora instabile e molto leggero, e con la previsione di una cellula temporalesca in avvicinamento verso il campo di regata, associata a possibili forti raffiche di vento, il Comitato di Regata ha rinviato la flotta all’ormeggio dando priorità alla sicurezza di equipaggi e barche.

Il Comitato di Regata continua a monitorare le condizioni meteorologiche in vista delle regate di domani, la cui partenza sarà probabilmente anticipata rispetto a quanto definito dal programma.

La decisione finale verrà presa entro le ore 20 locali di stasera, giovedì 15 settembre.


Porto Cervo-La Rolex Swan Cup entra nel vivo - da porto cervo online 24/03/2023 @ 18:06

Vincitori della seconda giornata sono: Plis-Play, Flow, Josian, OM II, Stella Maris, G Spot, Nadir, Blue Sky.

Porto Cervo, 14 settembre 2022. La seconda giornata della Rolex Swan Cup è iniziata come da programma alle ore 12 sia per la Division 1, impegnata in un percorso costiero, che per la Division 2 che ha svolto due prove bastone. Grande impegno soprattutto per tattici e strateghi, chiamati a interpretare un vento da Sudest con intensità variabile sulle differenti aree del percorso, dagli 8 ai 20 nodi.

La Rolex Swan Cup è una regata con cadenza biennale organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con il cantiere Nautor Swan e con il supporto del title sponsor Rolex, giunta alla 21^ edizione si concluderà domenica 18 settembre.

In ragione del vento da sudest, il Comitato di regata ha predisposto per la Division 1 un percorso di circa 29 miglia che ha portato gli Swan Maxi e Mini Maxi a costeggiare il lato orientale delle isole di Caprera e di La Maddalena fino al faro di Barrettinelli di Fuori, per poi far rientro all’arrivo, accorciato all’altezza di Capo Ferro. Percorso simile ma di circa 25 miglia per gli Swan classici S&S e i Grand Prix con arrivo accorciato all’altezza dell’Isola dei Monaci.

Lo Swan 80 Plis-Play ha ripetuto il primo posto di ieri nella classe Maxi, rinsaldando la sua posizione al vertice. Secondo e terzo posto di giornata rispettivamente per lo Swan 100 Onyx, con Gavin Brady alla tattica e lo Swan 90 Freya con Mike Toppa alla tattica. In classifica generale Plis-Play precede Freya e Onyx. David Madrazo, crew boss di Plis-Play: “Siamo particolarmente contenti per aver saputo recuperare una partenza non buona, tutto l’equipaggio e in particolare il tattico Laureano Wizner hanno fatto un ottimo lavoro, tanto da aver ripreso gran parte della flotta nel corso dell’ultimo lato verso il traguardo. La barca naviga perfettamente e siamo contenti anche di questo”.

Tra gli Swan Mini Maxi le prime tre posizioni continuano ad essere appannaggio degli Swan 601, Flow, Arobas e Les Amis oggi hanno concluso nell’ordine e mantengono le stesse posizioni anche in classifica generale.

Nella classe riservata agli Swan classici Sparkman & Stephens, vincitore di giornata è stato lo Swan 36 Josian, il più piccolo della flotta presente a Porto Cervo, seguito da Mascalzone Latino XXXIII e Shirlaf. In classifica generale Mascalzone Latino XXXIII mantiene la leadership con un punto di vantaggio su Josian e due su Shirlaf.

Tra gli Swan Grand Prix oggi ha primeggiato lo Swan 58 britannico OM II, al debutto nella Rolex Swan Cup, davanti allo Swan 56 spagnolo Clem Primero e allo Swan 53 tedesco Crilia, che mantiene il primo posto in classifica generale per un punto su OM II. Terzo lo Swan 48 Anya, oggi quinto.

Le due prove a bastone hanno visto il ClubSwan 50 Stella Maris di August Schram ottenere i migliori parziali di giornata (3-1) davanti a Tango del socio YCCS Christian Kilger (1-6). In classifica generale provvisoria Balthasar di Louis Balcaen mantiene il primo posto con un punto di vantaggio su Tango e tre su Stella Maris. August Schram, armatore di Stella Maris: “È stata una bella giornata di vela, con condizioni difficili, ma il nostro tattico Robert Scheidt è uno disposto a prendere decisioni coraggiose, come il tenersi sul lato sinistro quando il destro sembrava un po' meglio, alla fine però la scelta ha pagato molto bene. Belli i duelli ravvicinati con Cuordileone e Hatari”.

Tra i ClubSwan 36 continua la leadership di G Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio, oggi autore di un primo e un secondo posto, che consolida la sua posizione davanti a Farstar di Lorenzo Mondo (2-6) e Mamao di Haakon Lorentzen oggi settimo e primo nella seconda prova.

Tra i ClubSwan42, il vincitore di giornata con un terzo e un primo è Nadir di Pedro Vaquer Comas. Al comando della classifica generale resta però Selene Alifax di Massimo De Campo (4-2) davanti a Nadir e Pez de Abril di Jose Maria Meseguer (1-6). Dominio di Blue Sky di Claudio Terrieri tra gli Swan 45, con due primi posti di giornata si porta al vertice della classifica generale.

La giornata si è conclusa con il rinfresco post regata in piazza Azzurra e con la premiazione giornaliera offerta da Quantum Sails.

Domani il programma prevede la regata lunga costiera per tutte le classi, con il primo segnale di avviso in programma per le ore 12.


Porto Cervo-Prima giornata perfetta per la 21^ Rolex Swan Cup - da porto cervo online 24/03/2023 @ 18:05

Vincitori nelle rispettive classi sono: Plis-Play, Flow, Mascalzone Latino XXXIII, Crilia, Giuliana, G Spot, Selene Alifax, Ulika.

Porto Cervo, 13 settembre 2022. La Costa Smeralda ha offerto il suo volto migliore per la prima giornata della Rolex Swan Cup, con vento fresco da sudest che dai 12 nodi iniziali è salito fino a 15, permettendo all’intera flotta di avere una giornata di vela eccellente.

La Rolex Swan Cup è una regata con cadenza biennale organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con il cantiere Nautor Swan e con il supporto del title sponsor Rolex, giunta alla 21^ edizione e si concluderà domenica 18 settembre.

Gli Swan delle classi Maxi e Mini Maxi hanno affrontato una regata costiera di circa 27 miglia, mentre la lunghezza per le classi Grand Prix e Classic Sparkman & Stephens, su un percorso simile, è stata ridotta a circa 23 miglia. Dopo la boa di disimpegno, la flotta ha fatto rotta verso sud per doppiare le isole di Mortorio e Soffi, quindi è risalita sotto spinnaker fino alla Secca di Tre Monti attraverso il Passo delle Bisce. Da qui di bolina fino a doppiare l’isola dei Monaci e scendere verso l’arrivo davanti a Porto Cervo. Per le classi One Design il Comitato di regata ha predisposto, come da programma, due prove a bastone, dove si sono viste partenze tirate, ingaggi in boa, incroci al limite e finezze tattiche che solo i campioni a bordo di queste barche sanno eseguire. Nell’insieme si è trattato di un primo assaggio della bellezza dei percorsi che l’Arcipelago di La Maddalena sa offrire, il colpo d’occhio dello spettatore in mare o da terra sulle decine di gennaker colorati era impagabile, mentre al ritorno in banchina i volti sorridenti dei velisti raccontavano da sé perché tutti desiderino partecipare alla Rolex Swan Cup.

In classe Maxi, lo Swan 80 spagnolo Plis-Play (del 1999) ha subito dimostrato la propria determinazione a difendere il titolo conquistato nella scorsa edizione, vincendo in tempo compensato davanti al nuovissimo ClubSwan 80 My Song. Terzo posto per lo Swan 90 Freya.

Tra i Mini Maxi prime 3 posizioni per gli Swan 601, con Flow davanti ad Arobas e Les Amis. La Classic S&S vede lo Swan 38 del 1974 Mascalzone Latino XXXIII precedere lo Swan 65 ketch Shirlaf e lo Swan 36 Josian. La classe più numerosa, con 22 yacht è la Grand Prix dove la tedesca Crilia (Swan 53) si è imposta sulla connazionale Katima (Swan 54). Terzo posto per la svizzera Anya, Swan 48 all’esordio nella Rolex Swan Cup.

Nell’agguerrita classe ClubSwan 50, con 15 yacht che regatano in tempo reale, vincitrice di giornata con un primo e un terzo posto è Giuliana con Vasco Vascotto alla tattica. Staccato di un punto è Balthasar (oggi quarto e primo) con il neozelandese Hamish Pepper alla tattica e Cuordileone del presidente di Nautor Leonardo Ferragamo, coadiuvato alla tattica da Manu Weiller.

Tra i ClubSwan 36, G Spot e Farstar, entrambi con un primo e un secondo di giornata, condividono il vertice a pari punti. Terzo posto per Black Seal. Selene Alifax è al comando tra i ClubSwan 42 con due primi posti, davanti a Nadir e Dralion. Nella Swan 45 Class Ulika guida la classifica su Blue Sky ed Ex Officio.

Vasco Vascotto, tattico di Giuliana: “Siamo molto soddisfatti sia della giornata in mare con 15 nodi da sudest che, ovviamente, del risultato odierno. Nella prima prova abbiamo scelto di navigare sulla destra del campo, lasciando il grosso della flotta sul lato sinistro, perché avevamo dei segnali che ci indicavano fosse preferibile e così è stato, ma più importante ancora è stata la seconda prova, dove abbiamo recuperato alcuni posti andando a concludere nelle posizioni davanti.

Christoph Stein, armatore di Crilia: “Abbiamo avuto una giornata fantastica, tipica di questo evento al quale prendiamo parte con la nostra barca di famiglia da ormai 13 edizioni, siamo infatti a bordo con mio padre di 82 anni e con uno dei miei figli a prua e non avevamo mai vinto nella prima giornata di regata. Siamo partiti bene e i due momenti chiave sono stati dapprima la boa di disimpegno e poi la lunga bolina di 5 miglia dall’isola dei Monaci fin davanti a Porto Cervo, che siamo riusciti a fare in un solo bordo, senza dover virare. Nelle condizioni odierne la nostra barca bolinava molto bene”.

La giornata si è conclusa con l’after race refreshment in piazza Azzurra e con la premiazione giornaliera offerta da Garmin. Domani, 14 settembre, le regate riprendono con il primo segnale di avviso di partenza previsto per le ore 12.


Porto Cervo-Rolex Swan Cup, oltre 90 barche per la 21^ edizione - da porto cervo online 24/03/2023 @ 18:04

Porto Cervo, 12 settembre 2022. Lo Skipper’s briefing in piazza Azzurra e il Welcome cocktail sulla terrazza dello Yacht Club Costa Smeralda, con vista sulla marina di Porto Cervo, hanno dato il via oggi alla 21^ edizione della Rolex Swan Cup, regata biennale organizzata dallo YCCS in collaborazione il cantiere Nautor Swan e con il supporto del title sponsor Rolex. 

Il primo segnale di partenza è previsto per domani, martedì 13 settembre, alle ore 12 e la manifestazione si concluderà domenica 18 settembre con la premiazione in piazza Azzurra, davanti allo YCCS.

C’è particolare entusiasmo da parte di armatori ed equipaggi, lieti di ritrovarsi dopo 4 anni sulle banchine antistanti lo YCCS per il ritorno della Rolex Swan Cup. La flotta di oltre 90 yacht iscritti, presente a Porto Cervo da ieri 11 settembre, varia dai più recenti esemplari proposti dal cantiere finlandese, quali il 48 e il 58 piedi, agli Swan storici dalla fine degli anni ‘60 agli anni ’80. La barca più piccola della flotta è il 36 piedi Josian, settimo esemplare del primo modello del cantiere, mentre la più grande è lo Swan 120 Audrey the First, varato nel 2021 e iscritto alla Rolex Swan Cup come ‘Not Racing’ ma presente per prendere parte agli eventi sociali e veleggiare in libertà sulle acque della Costa Smeralda.

Gli yacht in regata sono stati suddivisi in funzione delle loro caratteristiche in due divisioni principali, a loro volta suddivise in classi. Per la Division 1 il programma prevede cinque giorni di regate costiere tra le isole dell’Arcipelago di La Maddalena con giorno di riposo previsto per venerdì 16 settembre. Della Division 1 fanno parte 7 Maxi, 10 Mini Maxi, 9 Swan classici Sparkman & Stephens, 22 Swan Grand Prix che regatano in tempo compensato con rating ORC. In questa divisione è in regata anche lo Swan 65 S&S sloop King’s Legend, che partecipò alla Whitbread Round the World Race del ‘77/’78 concludendo secondo.

La Division 2, che oggi ha svolto una practice race, raccoglie le classi One Design. Sono presenti 8 ClubSwan 36, 9 ClubSwan 42, 4 Swan 45 e 15 ClubSwan 50. Per questa divisione il programma prevede cinque giorni di regate a bastone e uno dedicato alla regata costiera lunga assieme alla Division 1, prevista per giovedì 15 settembre, senza giorno di riposo.

L’edizione 2022 della Rolex Swan Cup segna la prima partecipazione per la flotta dei ClubSwan 36 One Design così come per il nuovo ClubSwan 80 My Song del socio YCCS Pier Luigi Loro Piana, fresco di debutto alla Maxi Yacht Rolex Cup appena conclusa. Esordio alla Rolex Swan Cup anche per i nuovi Swan 48 Anya, Mia, Papillon, Sarah Mercedes e per gli Swan 58 Tycoon e OM II, yacht che rappresentano perfettamente lo spirito della Rolex Swan Cup: un mix tra competizione e approccio più Corinthian, con equipaggi spesso familiari o gruppi di amici uniti dalla passione per la vela. A bordo delle classi One Design non mancano invece i campioni, specie tra i ClubSwan 50: Jochen Schuemann (3 ori e un argento olimpico) su Perhonen, Robert Scheidt (5 medaglie olimpiche) su Stella Maris, Saskia Clark (oro e argento olimpico) su Moonlight, Will Ryan (argento olimpico) su Earlybird, Bouwe Bekking su Olymp, Vasco Vascotto e Giovanni Cassinari su Giuliana, Guillermo Parada su Tango, Tommaso Chieffi e Flavio Favini su Django, Manuel Weiller su Cuordileone di Leonardo Ferragamo solo per citarne alcuni.

Il Commodoro dello YCCS, Michael Illbruck, ha dichiarato: “È fantastico vedere oltre 90 Swan ormeggiati davanti al nostro Club. Da domani sarà ancora più bello, perché vedremo queste barche veleggiare elegantemente tra le isole dell’arcipelago di La Maddalena, sarà uno spettacolo imperdibile. Ringrazio Rolex e Nautor Swan per la collaborazione e buon vento a tutti!”.

Il programma sociale prevede venerdì 16 la cena riservata agli armatori allo Yacht Club Costa Smeralda, mentre il giorno successivo si svolgerà il Rolex Dinner Party aperto a tutti i partecipanti. 

Ogni mattina alle 9 è previsto un brief meteo in piazza Azzurra a cura del partner tecnico YCCS Quantum Sails.


Porto Cervo-Settembre di grande vela a Porto Cervo - da porto cervo online 24/03/2023 @ 18:03

Due settimane di regate con la Maxi Yacht Rolex Cup e la Rolex Swan Cup 

Porto Cervo, 25 agosto 2022. Sarà nuovamente un settembre intenso a Porto Cervo, dal 4 al 10 settembre è in programma la Maxi Yacht Rolex Cup seguita, dall’11 al 18 settembre, dalla Rolex Swan Cup che ritorna a distanza di quattro anni a causa dello stop forzato per la pandemia. 

Particolarmente attesa è la 32^ edizione della Maxi Yacht Rolex Cup, evento organizzato dallo YCCS in collaborazione con l’International Maxi Association (IMA) e con Rolex, che registra un successo di iscrizioni con 50 imbarcazioni partecipanti. Saranno quattro i J Class presenti, tra questi Ranger, la cui ultima partecipazione alla Maxi Yacht Rolex Cup risale al 2014. Tra gli agguerriti Maxi 72, sarà Cannonball del socio YCCS Dario Ferrari a difendere il titolo conquistato lo scorso anno. Altri nomi di spicco: il Wally Cento Magic Carpet Cubed, i maxi racer Deep Blue e Rambler. Sono attesi i debutti del mini maxi foiling FlyingNikka di Roberto Lacorte e quello del ClubSwan 80 My Song, del socio YCCS Pier Luigi Loro Piana. 

A seguire la Maxi Yacht Rolex Cup, andrà in scena la 21^ edizione della Rolex Swan Cup, evento biennale celebrativo del legame tra lo YCCS, il cantiere Nautor’s Swan e lo storico partner Rolex. Vedere oltre 90 imbarcazioni sfilare tra le isole dell’Arcipelago di La Maddalena sarà, come sempre, uno spettacolo unico. Lo spirito familiare che combina fairplay con un sano ma determinato agonismo, accompagnerà le sei giornate di regate. Saranno otto le classi in cui verrà suddivisa la flotta di imbarcazioni che va dai 36 ai 120 piedi e racchiude un’ampia gamma di modelli del cantiere finlandese. Tra le varie divisioni, ci sarà anche quella dei ClubSwan 36 che prenderanno parte per la prima volta alla Rolex Swan Cup. Saranno poi presenti nove iconici Swan storici, progettati da Sparkman & Stephens, tra questi si segnala il ritorno dello Swan 43 Kokkola, che prese parte alla sua prima Swan Cup nel 1994. Torna, a seguito della vittoria conquistata nella sua divisione nel 2018, Plis Play mentre tra le new entry troviamo il ClubSwan 50 Moonlight, varato la scorsa primavera. La Rolex Swan Cup segnerà anche il culmine della The Nations League 2022, il circuito dedicato agli One Design, organizzato da ClubSwan Racing. Il vincitore assoluto del circuito, insieme ai vincitori individuali di ciascuna delle quattro classi monotipo saranno premiati in occasione del Rolex Dinner Party, sabato 17 settembre, il giorno seguente all’esclusiva cena degli armatori tenuta sulla terrazza panoramica dello YCCS. Una settimana ricca di competizioni in mare e momenti sociali a terra, che si concluderà domenica 18 settembre con la cerimonia di premiazione finale in Piazza Azzurra. 

La stagione sportiva dello Yacht Club Costa Smeralda volgerà al termine verso fine settembre, con il tradizionale evento Vela e Golf, in programma dal 23 al 25 del mese, che combina lo sport della vela con quello del golf, sommando i punteggi conquistati sul green con quelli acquisiti in mare.


StartPrecedente [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ] 10 Pagine successiveSuccessivoFine
 
Speciali Porto Cervo

  AZIENDE-PULS.jpg

spiagge-attrezzate-porto-cervo.JPG

Calendario Regate


sagre-festa.jpg




Meteo

Cagliari

Sassari
Oristano  Nuoro

Webmaster
Scrivi a porto cervo online  Webmaster
Aggiungi ai preferiti  Preferiti
Segnala questo sito ad un amico  Segnala
Mobile   Mobile
Vacanze in Sardegna?
- Archeologia Arzachena Costa Smeralda - Polo Discoteche e Locali Eventi Porto Cervo Immobiliare Isole nell'isola La Sartiglia Poltu Quatu Porti e approdi Porto Cervo Porto Rotondo Sagre e Feste Spiaggie Traghetti Windsurf
Ricerca




News dagli amici




  Powered by GuppY v4.5.18 © 2004-2005 ~ Distribuito da FreeGuppy.it

Pagina caricata in 0.98 secondo